Granfondo Mugello

600 iscritti alla Granfondo del Mugello

Condividi:

Grosso successo per la 3^edizione della Granfondo del Mugello La Via del Latte, che ha avuto luogo domenica 27 giugno a Scarperia, capitanati dalla campionessa mondiale Edita Pucinskaite, molti dei 627 iscritti si sono presentati al via in una splendida giornata di sole all’interno dell’Autodromo Internazionale del Mugello, che hanno percorso interamente per poi affrontare uno dei tre percorsi della manifestazione il corto da 50 km il medio da 80 (esclusivamente ciclo turistici) e il lungo di 127 la cui classifica individuale determinata dalla somma dei tempi delle due crono scalate: Montecarelli di km 5 e del passo della Sambuca di km 9,6 è stata vinta da Piero Lorenzini per gli uomini e Chiara Giangrade, per le donne, la classifica per somma dei tempi è andata al G.S.RAMINI, mentre quella a punti se l’è aggiudicata la squadra di casa ASD MUGELLO TOSCANA BIKE. La nostra era anche la prova conclusiva della prima edizione del mini circuito Tuscany Bike Challenge. Composto oltre la nostra dalle granfondo Tuscany Bike Extrene e GF Edita Pucinskaite perciò alla fine delle nostre premiazioni si sono svolte anche quelle di questo circuito con la consegna dei diplomi di partecipazione e le maglie ai vincitori di categoria.

 

La manifestazione ha riscosso il  pieno consenso di tutti i partecipanti provenienti da ogni parte d’Italia dalla Puglia al Piemonte, che hanno apprezzato l’ottimo rapporto qualità/prezzo, dovuto al ricchissimo pacco gara, ai numerosi e abbondanti ristori, al pasta party finale con i famosi tortelli mugellani,i numerosi e importanti premi individuali personalizzati tra uomini e donne, i numerosi premi di squadra e il chip monouso gratuito per tutti, tutto questo offerto ad un prezzo d’iscrizione veramente basso 20 euro, addirittura 15 per iscrizioni prima del 9 maggio, molto più basso di alcune gran fondo molto più blasonate e costose.

 

Inoltre tutti i partecipanti, come si percepisce da molti commenti sui social, hanno apprezzato molto: l’ottima organizzazione, la consegna del pacco gara all’interno del cortile cinquecentesco del Palazzo dei Vicari a Scarperia, la partenza all’interno dell’Autodromo, la chiusura completa al traffico dei due tratti cronometrati e la bellezza dei percorsi con lo stato delle strade quasi perfetto.

 

Insomma nonostante tutte le difficoltà legate alla situazione covid, ci abbiamo creduto fino in fondo e abbiamo avuto ragione e tutti i commenti positivi che abbiamo letto, ci confortano e ci danno una forte motivazione per organizzare la prossima edizione del 2022, che speriamo sia la prima edizione completamente libera da questo tremendo virus.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register