Attesa per la 24ª edizione del Premio Internazionale “Le Velo – Europa per lo sport”

Condividi:

Lunedì 13 dicembre alla Fattoria il Palagio di Scarperia: protagonisti alcuni dei grandi nomi del panorama italiano ed internazionale tra sportivi, giornalisti, dirigenti sportivi

 

 

 

 

Manca poco per la 24ª edizione del Premio Internazionale “Le Velo – Europa per lo sport”. Lunedì 13 dicembre, ospitato dalla Fattoria il Palagio di Scarperia, saranno annunciati i premiati. Presenzieranno alcuni dei grandi nomi del panorama italiano ed internazionale tra sportivi, giornalisti, dirigenti sportivi. Dopo la pausa imposta lo scorso anno dalla pandemia, quest’anno l’evento tornerà con grandi nomi. La Commissione sta sciogliendo gli ultimi nodi sull’elenco dei premiati 2021 ed ancora non lascia trapelare niente sul nome di coloro che andranno ad allungare un già ricchissimo albo d’oro, che come ogni anno, saranno scelti non solo in base ai risultati, ma anche all’insegna dell’umanità, dell’impegno e dei valori dei campioni. Nel corso della serata, poi, avverranno altre premiazioni e presentazioni, come ormai classico per questo appuntamento fisso per lo sport nazionale, anche se dovrà, per rispetto delle normative Covid, ridurre il numero dei presenti alla premiazione e non svolgere la seguente cena con gli atleti. E come sempre non mancherà la beneficienza, con un’associazione che riceverà un contributo per la propria attività in favore dei più bisognosi. La manifestazione, che vanta anche la collaborazione dell’USSI Toscana ed il patrocinio dei Comuni del territorio, è stata ideata e portata avanti dal senatore Riccardo Nencini e dal 1997, sono tanti i campioni, in campo ma non solo, passati per Scarperia.  Il premio, come dimostra la presenza ed il sostegno degli amministratori del territorio, si conferma il premio per eccellenza in Mugello per lo sport, nonché lo stretto legame tra attività sportiva e la vallata, che negli anni ha prodotto tanti campioni nelle varie discipline.  Mugellani saranno anche i premi con le targhe ceramiche di Marco Augusti ed un cesto di prodotti provenienti dal nostro territorio a cura di Poggio del Farro. SPONSOR A rendere possibile lo svolgimento del Premio, oltre al lavoro della commissione ed all’ospitalità della Fattoria il Palagio, l’impegno di sponsor come Banco Fiorentino, Conad Nord-Ovest, Generali Italia Agenzia Generale di Firenze Piazza Stazione, Rosss Spa, Yas srl.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register