PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account
Slot machine_2

Barberino – Il circolo ARCI toglie le slot machine

Condividi:

Un altro locale nel Mugello ha aderito alla campagna di contrasto al gioco d’azzardo

 

Niente più slot machine nel circolo Arci di Barberino di Mugello. Così un altro locale mugellano aderisce alla campagna di contrasto al gioco d’azzardo di cui fanno parte la Società della Salute del Mugello, il Ser.D e la Promozione alla Salute della Asl.

 

Il Circolo Arci di Barberino ha di recente disdetto il contratto con il fornitore di slot machine e fermato l’attività. La scelta dei gestori è maturata nell’ambito del progetto regionale dal titolo “GAP: lavoro di rete e comunità”, finalizzato alla sensibilizzazione sulla dipendenza dal gioco d’azzardo patologico e sulle sue conseguenze psico-sociali di cui sono enti promotori SdS del MugelloSerd Promozione alla Salute della Asl.  Ora i gestori del Circolo hanno annunciato di voler realizzare negli spazi prima destinati alle slot, iniziative di intrattenimento aperte al pubblico, così da riconvertire in spazi per attività virtuose, luoghi prima destinati a un’attività patologica.

 

Fra le iniziative che saranno tenute all’interno della sala che ospitava le slot-machine, c’è il progetto di educativa domiciliare promosso dalla Società della Salute del Mugello e destinato a una fascia di bambini e ragazzi con difficoltà scolastiche che potrebbero essere affiancati nel doposcuola.

 

“Promuovere e incoraggiare iniziative di questo tipo – dichiara Gabriele Bardazzi, direttore Ser.D Mugello – rappresenta lo scopo del tavolo interistituzionale, elemento cardine del progetto, a cui partecipano associazioni, personalità del mondo della politica, del mondo dell’informazione e del privato sociale del nostro territorio”.

 

Nel ringraziare tutti i componenti del tavolo interistituzionale – ribadisce il direttore della Società della Salute Mugello, Michele Mezzacappa –  mi preme sottolineare che questa iniziativa è di particolare valore perché invia un messaggio forte e deciso alla popolazione del Mugello”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

 

© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register