PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account
Enrico Carpini

Barberino – Il punto di Enrico Carpini sulla vicenda dei ritardi regionali

Condividi:

La denuncia del Consigliere metropolitano del gruppo Territori Beni Comuni: “Da treno di Dante in treno di Ulisse”

 

Riportiamo la nota del barberinese Enrico Carpini Consigliere metropolitano del gruppo Territori Beni Comuni: “Sembra incredibile dover denunciare periodicamente gli stessi disservizi, senza ottenere assolutamente alcun miglioramento. Anche oggi, come ieri, come ogni singolo giorno, soppressioni, treni in ritardo e guasti alla linea: questa è la situazione sulla tratta ferroviaria tra Firenze e Faenza, qualcosa che non può essere descritto a chi non lo vive sulla propria pelle come i pendolari e gli studenti del Mugello e dell’Alto Mugello. Per questo motivo, in vista del Consiglio della Città Metropolitana di Firenze di oggi, rilancio al Sindaco Metropolitano Nardella la proposta dal lui stesso avanzata alcuni mesi fa: svolgere una seduta a bordo del “Treno di Dante”, itinerario turistico lungo la ferrovia faentina, per toccare con mano anche i problemi che quella stessa linea registra durante i giorni della settimana. La Città Metropolitana ha un ruolo marginale nella gestione delle ferrovie regionali, ma un ruolo centrale nell’organizzazione della mobilità e deve farlo valere nei confronti di Regione Toscana e Trenitalia, responsabili di trasformare ogni lunedì nel treno di Ulisse quello che nel fine settimana è il treno di Dante. Come possiamo pensare di convincere i pendolari ad abbandonare l’auto privata se l’alternativa è un’Odissea?”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

 

© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register