A Scarperia e San Piero Natale all'insegna della solidarietà

Borgo S. Lorenzo – Si accendono le luci sul Natale.

Condividi:

L’Emergenza sanitaria ci costringe ad un Natale senza manifestazioni, ma l’Amministrazione comunale ha deciso lo stesso di accendere le luminarie. Le risorse, vincolate a questo tipo di iniziative, è stato possibile dirottarle sugli addobbi nel paese. Le vie di Borgo San Lorenzo, quindi, saranno illuminate quest’anno dal Comune, senza chiedere il supporto economico ai commercianti.

Il dramma che stiamo vivendo ci ha già tolto molto, abbiamo perso affetti e relazioni – spiega l’Assessore alle Attività Produttive e Vicesindaco, Cristina Becchi – ci ha provato come comunità, non vogliamo farci portare via del tutto anche il Natale. Accendiamo il paese come segno di speranza e fiducia nel prossimo anno. Per darci forza e coraggio. Illuminiamo le strade per provare a regalarci un minimo di normalità”.

Il 3 Dicembre saranno accese le luci con la speranza che sia una giornata di buone notizie. Gli addobbi interesseranno Via Leonardo Da Vinci, Piazza Martiri della Libertà, Piazzale Curtatone e Montanara, Piazza e via Gramsci, Via G. Della Casa, Via Pananti, Via Giotto, Corso Matteotti, Via Mazzini, Piazza del Popolo, Piazza del Mercato e la parte antistante il Comune. 

PUBBLICITÀ

Sarà acceso, come ogni anno, ma senza canti dei ragazzi purtroppo, anche l’albero di Piazza Del Poggio.

Inoltre grazie alla ditta Poli C. Impianti sarà illuminata la Torre Dell’Orologio e la facciata della Biblioteca.

Ringrazio il Comitato Nel Borgo – prosegue il Vicesindaco- per aver gestito e supervisionato l’allestimento. Spero che questo sia l’occasione per ritrovarci uniti e coesi pronti ad affrontare le sfide che ci aspettano”.

La Presidente del Centro Commerciale Naturale Gina Pierini e la Confesercenti ringraziano l’Amministrazione e in particolare la Vicesindaco Cristina Becchi per la sensibilità e l’attenzione, dimostrata anche con questo gesto, nei confronti delle attività commerciali e per essere riuscita a trovare le risorse per illuminare Borgo in un momento così buio specialmente per settori come commercio, servizi e artigianato. “Questa – hanno aggiunto – è l’ulteriore dimostrazione dell’attenzione che l’Amministrazione di Borgo ha sempre avuto nei confronti degli esercenti. Avevamo bisogno di questo supporto – concludono – non avremo potuto farlo direttamente perché le risorse non sarebbero state sufficienti, a loro il plauso e il ringraziamento”.

Accogliamo con estrema soddisfazione e grande entusiasmo – afferma Dario Cenci presidente della delegazione Confcommercio del Mugello  questa iniziativa – da parte del Comune di Borgo San Lorenzo, di aver concentrato e dirottato i fondi previsti per le manifestazioni sull’illuminazione di Natale. Una decisione che apprezziamo perché il Comune, nonostante possa disporre di risorse limitate, ha lavorato per rendere più vivo il centro storico in questo momento difficile”.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register