Email
magazine@example.com

Phone
+32 458 623 874

Addresse
302 2nd St
Brooklyn, NY 11215, USA
40.674386 – 73.984783

Borgo San Lorenzo approvata mozione di maggioranza a sostegno delle società sportive

Nell’ultima seduta del Consiglio comunale di Borgo San Lorenzo è stata approvata una mozione sulla “Promozione e sostegno della pratica delle attività sportive e ludicomotorie-ricreative del territorio”. L’ha presentata Caterina Santelli, capogruppo delle liste civiche, ed è stata sottoscritta anche dal gruppo Pd.
La mozione fa riferimento alle difficoltà e agli ostacoli nella pratica sportiva di bambini e ragazzi causati dalla pandemia e chiede all’amministrazione comunale di continuare con azioni di sostegno alla pratica sportiva, sia alle società che alle famiglie.
“Abbiamo la fortuna” – nota Santelli – “di avere una rete straordinaria di associazionismo sportivo che consente di offrire al territorio una vastissima gamma di attività per ogni età e per ogni esigenza, ma è una rete, anche questa, che adesso è in crescente difficoltà con conseguenze, sul panorama futuro dei servizi, non totalmente prevedibili. Per questo come Comune abbiamo il dovere non solo di tenere alto il livello di attenzione circa lo stato del settore sportivo, ma anche di promuovere l’attività sportiva attraverso iniziative concrete di sostegno e di promozione. È proprio nei momenti di difficoltà che la politica deve fare delle scelte precise, scelte che appaiono molto più semplici quando le cose vanno bene.
A Borgo vogliamo sostenere tutto lo sport perché è tutto lo sport che tiene insieme i nostri ragazzi a tutte le età . Come coalizione di Csx siamo contenti di metterci in prima linea per sostenere questo settore: presto uscirà un bando di sostegno alle società sportive con l’obiettivo di dare una mano alle famiglie che vogliono far svolgere attività sportive ai loro ragazzi. Così come dovremo prestare attenzione anche e soprattutto alle società sportive più piccole”.
In consiglio non è mancata la polemica nemmeno su questo argomento: “Alla fine comunque, sebbene se non all’unanimità, anche una parte delle opposizioni ha condiviso questa nostra proposta, ma mi dispiace che non tutti siano stati d’accordo. Non hanno convinto neppure gli emendamenti che ha presentato “Borgo in Comune”.
L’intento è condiviso ed è fra le prerogative della mozione, ma fare distinzioni tra società e privilegiarne alcune, quando tutte hanno bisogno realmente di sostegni, mi sembra profondamente sbagliato. Credo anche che questi temi non debbano essere usati per le solite divisioni politiche: è interesse di tutta la comunità che il settore sportivo regga e possa continuare a dare un servizio molto importante per la formazione e la crescita dei giovani e dei giovanissimi”.

Scrivi un commento:

You don't have permission to register