Chi riconosce la bambina nella foto?

Condividi:
Nella foto, a sinistra il soldato Harry.

 

Rilanciamo un appello per riconoscere questa bambina nella foto.

 

Il Sindaco di Borgo ha diffuso un appello, arrivato dall’Inghilterra tramite i social, a rintracciare una bambina che nel 1944 fu protagonista di una commovente storia con alcuni soldati inglesi.

Neda Totoonchii, fiorentina da vent’anni trasferita in Inghilterra, racconta la storia del nonno di suo marito Paul: Harry Rodney, scomparso nel 2012 all’età di 94 anni, nel 1944 era un soldato dei Royal Scouts, reggimento inglese di fanteria che durante la Liberazione combatté anche a Borgo San Lorenzo. Fu proprio in quest’occasione, nel 1944, che Harry e altri commilitoni trovarono una bambina sola e affamata, nascosta in una casa a Borgo San Lorenzo, e la riportarono alla sua famiglia. Rubarono del cibo dal NAAFTI (Navy, Army and Air Force Institutes) e lo portarono alla famiglia, che cucinò per tutti, soldati compresi.

«Il nonno di Paul ha sempre raccontato questa storia e abbiamo appena ritrovato una foto della bambina e la famiglia. Ci piacerebbe rintracciarla e sapere se si ricorda di questo soldato e farci raccontare la storia come se la ricorda lei. Condividete se potete e aiutateci a ritrovare questa ‘bambina’ aiutata dal soldato inglese. Harry è il soldato a sinistra» è l’appello di Neda, giunto anche al comune di Borgo San Lorenzo dopo un passaparola su Facebook lanciato dal giornalista Matteo Incerti. E noi ripubblichiamo questo appello, con la foto diffusa da Nada, sperando di aiutare a riconnettere queste due famiglie.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

 

Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register