PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account

“Ciao Maria, l’ultima ostetrica del secolo scorso a Vicchio”

Condividi:

Il cordoglio nelle parole di Roberta Lotti: “Ha sempre raccontato di aver svolto il suo lavoro come una missione perché in quei tempi si nasceva in casa e c’erano da affrontare tanti disagi..”

 

 

Non ci sono parole o gesti che possono colmare il vuoto. Sarebbe importante tenere vivo, sempre, il ricordo. Così Roberta Lotti ha voluto ricordare Maria (Lotti), con un messaggio di cordoglio spiegando a noi tutti chi era la Signora Maria. “Giovedì 4 novembre all’età di 96 anni si è spenta nella sua abitazione a Vicchio, Maria Lotti. Maria è stata dal dopo guerra fino agli anni ’80 una delle ostetriche di condotta del suo paese o “Levatrice” come amava definirsi lei. Ha sempre raccontato di aver svolto il suo lavoro come una missione perché a metà del secolo scorso si nasceva tutti in casa e c’ erano da affrontare tanti disagi come raggiungere su strade dissestate le abitazioni in campagna o sui monti, molto spesso a piedi o sul dorso di un cavallo. Case fredde, senza elettricità né igiene. E se si presentava la necessità ci si doveva anche improvvisare medico e pediatra. Nonostante queste difficoltà, risolte alla fine degli anni ’60 quando si sono aperte le porte degli ospedali, Maria ha svolto il suo lavoro con competenza, amore e la stima di un paese intero. Ciao Maria, Con affetto I familiari tutti”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register