Email
magazine@example.com

Phone
+32 458 623 874

Addresse
302 2nd St
Brooklyn, NY 11215, USA
40.674386 – 73.984783

Ciro Masella, tra Baricco, Calvino, L’ultima dei Medici e TraG.com

Ciro Masella attraversa la scena teatrale italiana in maniera funambolica senza stancarsi di passare dagli autori classici alla drammaturgia contemporanea.

Da anni, ormai, Ciro Masella attraversa la scena teatrale italiana in maniera funambolica senza stancarsi di passare dagli autori classici alla drammaturgia contemporanea, sempre mantenendo equilibrio e lucidità.
Un percorso, che conoscendo il mondo teatrale, deve costargli molta fatica ma che a ben vedere da’ i suoi frutti.

Con il Teatro Comunale di Barberino il rapporto ha origini lontane, infatti
lo abbiamo visto prima nei panni d’attore nei Promessi Sposi, nel 2019 che molti di noi ricorderanno. Da allora è nata una relazione con il nostro territorio che si è fatta sempre più intensa.

Prima con un periodo di prove in teatro per la creazione dello spettacolo,
L’ospite di Oscar de Summa, poi l’estate scorsa con due letture Novecento di
Baricco e Le Città invisibili di Calvino.

Poi come tutti sappiamo i teatri, i cinema, i musei, le biblioteche hanno chiuso le loro porte e noi, pubblico e critica, ci siamo trovati senza
quel calore e quel senso di comunità che la cultura ci regala.

Ma a novembre è arrivata la proposta per una serie web, TraG.com, ideata da Riccardo Rombi e da realizzare proprio a Barberino, nel teatro chiuso ma tutt’altro che morto.

Così, Ciro Masella ha accettato la sfida di confrontarsi con autori che sono i mostri sacri della letteratura teatrale: Moliere, Aristofane,Shakespeare, Pirandello e altri.

La serie di dieci puntate racconta la storia di due attori, due attrici, un musicista, un clown e un regista che si ritrovano chiusi, loro malgrado, in un teatro e che per non cadere nella disperazione decidono di mettere
in scena spettacoli della grande tradizione teatrale.

Ora che siamo alla quarta puntata abbiamo cominciato ad affezionarci al suo personaggio, Pino, un attore “di esperienza”, il cui matrimonio
con la giovane e bella Giusy, soffre di questa convivenza forzata. Così, le vicende matrimoniali e professionali, si incrociano con quelle professionali, rendendolo a volte collerico, altre volte impotente di fronte all’avvicendarsi
dagli eventi. La sua diventa così, una sorta di lotta spasmodica nel
tentativo di dare un senso ad una situazione folle che senso non ne ha.
Ben riesce, Ciro Masella, in questa operazione, dando colore e vita a questi sentimenti, tratteggiando la sua interpretazione con i colori dell’istrionismo e della comicità.

Masella è anche uno degli interpreti della serie tv di Sky “L’ultima dei medici” della quale vi abbiamo parlato due settimane fa.

(Massimiliano Miniati)

Scrivi un commento:

You don't have permission to register