Concorso Letterario “Lo Scrittoio” I primi nomi dei vincitori

Condividi:

Castellani si aggiudica la sezione giornalismo. Ecco anche i primi tre classificati, in ordine sparso, di tutte le sezioni

E’ Alessandro Castellani il vincitore della Premio “Roberto D’antonio” Sezione giornalismo di attualità del Concorso letterario “Lo Scrittoio” che in questi giorni sta arrivando alla conclusione della 18° edizione. Una speciale edition on line, come già annunciato, visto l’attuale situazione pandemica. Ma mentre per sapere il nome dei primi classificati bisognerà aspettare il 22 novembre, i primi tre classificati delle sezioni sono già stati resi noti, così come il vincitore del Premio “Roberto d’Antonio” per la sezione giornalismo d’attualità Si tratta di Alessandro Castellani, di Terni, con il pezzo “Zone rosse, la nuova frontiera del razzismo.” La giuria di giornalisti e studenti di media e giornalismo si è così espressa: “Lo spunto è interessante e di ottimo livello. Fa riflettere e allo stesso tempo sensibilizza su una tematica delicata come il razzismo che non riguarda soltanto il colore della pelle” Complimenti dunque ad Alessandro e complimenti agli autori che sono sul podio nelle altre sezioni.
Questi i loro nomi ovviamente in ordine sparso.
SEZIONE A TEMA LIBERO
FRATELLI – di Riccardo Ravoni da Borgo San Lorenzo (FI)
L’INFANZIA DEL CUORE – di Gabriele Andreani da Pesaro Urbino
PARIGI, 28 MAGGIO 2018 – di Guglielmo Latini da Taranto
SEZIONE DIARIO DI UNA QUARANTENA
ANACRONISTICO FEBBRAIO – di Tina Wiquel da Napoli
DISTANZA (COME IN UNA GUERRA) – di Damiano Cocchi da Borgo San Lorenzo (FI)
UN VOLO CHARTER SUL TERRAZZO – di Pina Rinaldi da Alberobello (BA)

SEZIONE RACCONTI A 4 MANI
FILASTROCCA DELLA MAESTRA – di Beatrice Binotti da Madrid
LA MANIGLIA MAGICA – di Gianni Micheli da Arezzo
UOMINI E ANIMALI – di Susanna e Attilio Facchini, con illustrazioni di Susanna Facchini, da Sora (FR)

Già assegnati anche i Premi speciali. In particolare il Premio FANTASIA va alla classe IV (attualmente V) della scuola Primaria “Nello Olivieri” di La Spezia che con la Maestra Giusy Renna, hanno proposta la bella storia di Giancarlo Guani illustrata e completata dagli alunni stessi. Alla piccola Giulia Salvatore da Roma, appena 9 anni, il premio speciale “Cristina Formelli”.
“Ci ha emozionato premiare la piccola ma determinata Giulia con il premio speciale dedicato alla nostra Cristina Formelli – spiega non senza commozione la Vice Presidente dell’associazione Giulia Finocchi – Cristina è stata tra i fondatori dello Scrittoio e per tanti anni Presidente, con una passione, una dedizione ed un entusiasmo unici. Cristina era una grande insegnante e soprattutto una grande donna e sarà sempre nei nostri cuori.”

Appuntamento dunque dal 9 novembre sul canale you tube dell’Associazione Lo Scrittoio per la lettura dei racconti finalisti che saranno sottoposti al giudizio della giuria popolare che si potrà esprimere con un like.
Colgo l’occasione per ringraziare chi ha curato con grande impegno la parte tecnica che in questa edizione on line è assolutamente indispensabile – conclude Maria Amore – ovvero Giulia Finocchi e Jesus Villares che hanno messo a disposizione le loro conoscenze tecnologiche per poter comunque continuare a dar voce al nostro concorso.”

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register