PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account

Confcommercio Mugello, Enrico Paoli: “Verremo ad ascoltarvi per un territorio migliore”

Condividi:

Parla il nuovo responsabile: “I buoni lavori si fanno insieme, non amo il “One Man Show”. Sproneremo le Amministrazioni Comunali a dare un supporto concreto ai commercianti, attraverso iniziative come bandi e finanziamenti”

 

L’economia italiana, come specificato dall’Istat, si è rimessa in moto nonostante le ferite inferte dalla crisi Covid siano ancora profonde. Tuttavia, bisogna valorizzare i punti in rialzo che hanno ottenuto alcuni settori come il commercio o il turismo. Con sacrificio del nostro tessuto imprenditoriale. Dati che ne dimostrano la forza e che incoraggiano la crescita del nostro Paese. Il Mugello è una terra amata e apprezzata dai turisti: accogliente, con un’offerta ampia di novità in tutti i comuni. E molte imprese hanno ripreso a lavorare, altre invece come le discoteche pronte a convivere con una realtà dimezzata rispetto al passato o comparti come la cultura e le attività legate al tempo libero sono ripartite con fatica. Ma le idee nel Mugello non mancano, ci sono nuove iniziative promosse da Associazioni, patrocinate dai Comuni che provano a tutelare la salute di imprenditori, collaboratori e consumatori. Il Mugello è ripartito da qui, nella consapevolezza che dalle ultime terribili stagioni si esce tutti insieme. E questa è l’idea di vita del nuovo responsabile della delegazione Confcommercio in Mugello: Enrico Paoli, 43 anni, che ha iniziato da pochi giorni la sua nuova avventura professionale: “A livello personale sono contento di poter dare una mano ad un settore che conosco piuttosto bene e penso ci sia la possibilità di fare un buon lavoro. Ma i buoni lavori si fanno insieme, abbiamo un gruppo, tante teste e tanta voglia di fare, preferisco il lavoro di squadra agli “One Man Show”. Paoli ringrazia il lavoro di chi lo ha preceduto: “Quello svolto in un momento storico così difficile, caratterizzato da chiusure, problemi e limitazioni è stato tanto ed è stato un lavoro fatto bene. Noi incrementeremo questo lavoro, abbiamo necessità di essere ancora più presenti nel dibattito socioeconomico dei singoli comuni, consolidare il rapporto con i soci, i commercianti e ampliare il rapporto con le istituzioni locali”. PRIORITA’ “Stiamo predisponendo un lavoro importante di ascolto, si partirà da questo mese di ottobre fino alla fine dell’anno, saranno protagonisti i nove comuni e cercheremo di capire quali saranno le reali esigenze dei commercianti. Andremo a fare le assemblee in tutti i paesi mugellani, partire e approfondire le priorità di ogni singolo comune”. DIVERSE REALTA’ COMMERCIALI “Pur facendo parte di un territorio omogeneo è chiaro che le situazioni possono essere differenti nei paesi del Mugello. Dobbiamo essere bravi a sfruttare appieno le forze dei singoli paesi. A Borgo San Lorenzo c’è un tessuto commerciale che può essere differente rispetto a quello di Dicomano o di Marradi. Dobbiamo essere bravi ad interpretare le caratteristiche dei paesi ma il ragionamento di territorio non può essere tralasciato, infatti il Mugello non può prescindere dalla sua vocazione turistica e di ospitalità” SUPERARE LE DIFFICOLTA’ “I nostri commercianti sono consapevoli del momento storico che stiamo attraversando, in questi diciotto mesi hanno saputo resistere a un’emergenza senza precedenti e adesso la voglia di ripartire e rilanciare le loro attività riusciamo a percepirla in maniera forte. Uno degli obiettivi della Confcommercio sarà quello di spronare le Amministrazioni Comunali a dare un supporto concreto ai commercianti, attraverso iniziative come bandi e finanziamenti”. LA SEDE MUGELLANA Inaugurata nel 2018 a San Piero a Sieve è oggi un punto di riferimento per gli operatori del Mugello. Ma sarà l’unica? Enrico Paoli risponde così: “Per il momento, sì”.

PUBBLICITÀ

Filippo Ciampolillo

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register