Camino con fuoco_b

Covid – Da Unione Comuni Mugello legna ‘sociale’ a famiglie in difficoltà

Condividi:

E’ necessario l’Isee, domande dal 17 giugno al 19 luglio.

 

Legna “sociale” a persone e famiglie in situazione di disagio a causa dell’emergenza Covid.

Questa l’iniziativa che lancia l’Unione Montana dei Comuni del Mugello.

 

La Giunta ha infatti recentemente approvato una delibera con “Misure per contrastare l’emergenza Covid-19 mediante l’assegnazione di legna da ardere a persone e famiglie in difficoltà economica“, stabilendo la “concessione, a prezzo calmierato, di legna di faggio da ardere proveniente da tagli di diradamento all’interno del Patrimonio Agricolo Forestale eseguiti nella primavera 2021″.

 

Come si precisa dall’Unione dei Comuni, la prolungata permanenza in abitazione ha portato a prolungare i tempi di riscaldamento, con conseguente aggravio per i conti di famiglie peraltro già in difficoltà.

 

Già era stato adottato un primo provvedimento che aveva allungato i tempi di esbosco per aumentare il legname disponibile sul mercato e così contribuire a calmierare indirettamente il prezzo.

PUBBLICITÀ

 

La legna sarà stoccata nei cantieri in località Passo della Colla nel comune di Borgo S. Lorenzo e in località Passo del Giogo nel comune di Firenzuola.

 

Saranno assegnati lotti singoli fino a 10 metri steri.

 

La legna dovrà essere destinata al solo riscaldamento dell’abitazione (uso domestico e cottura cibi) e non potrà in alcun modo essere ceduta ad altri.

 

Per fare richiesta del contributo in legna occorrerà presentare l’Isee. La soglia dei potenziali beneficiari è definita in base all’ISEE proprio per intervenire sul maggior numero possibile di bisogni con la quantità di legname disponibile.

 

«Si tratta di un’azione innovativa che si inserisce nello sforzo dell’Unione di contribuire a ridurre i disagi economici causati dal Covid», dichiara il presidente dell’Unione dei Comuni Philip Gian Piero Moschetti.

L’assessore alla Forestazione Federico Ignesti aggiunge: «Con questa forma di sostegno vogliamo dare un po’ di sollievo a chi si trova in in questo momento in difficoltà».

 

Per fare domanda c’è tempo dal 17 giugno al 19 luglio. Si procederà all’assegnazione della legna seguendo una graduatoria determinata secondo l’ordine di arrivo delle richieste fino ad esaurimento del quantitativo di legna disponibile.

 

Avviso e modulistica sono consultabili qui.

Per info ci si può rivolgere al Settore Patrimonio Agricolo Forestale.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register