Faentina-2

Dante slow, visite guidate lungo le tappe della ferrovia Faentina

Condividi:

Metrocittà Firenze e Unicoop organizzano “Dante Slow” per i mesi di giugno, luglio, settembre e ottobre. Visite guidate lungo le tappe della ferrovia Faentina.

 

Iniziativa di Metrocittà Firenze e Unicoop per percorrere gratuitamente (ma con prenotazione obbligatoria), a giugno, luglio, settembre e ottobre, strade e località che sono state viste e toccate dal Sommo Poeta

Dante slow, con l’ispirazione delle sue terzine e l’ausilio dei treni sulla ferrovia Faentina. Nascono così le visite Guidate all’ombra del Sommo Poeta fra antichi borghi, pievi e castelli.

 

Nell’anno del settecentesimo anniversario dalla morte di Dante, infatti, il Sommo Poeta viene celebrato anche attraverso una serie di itinerari guidati alla scoperta del territorio della Città Metropolitana di Firenze, dell’aretino e del ravennate, con visite anche a Poppi, Brisighella e Faenza, grazie a un’iniziativa della Città Metropolitana di Firenze, Unicoop Firenze, che finanzia il progetto, e Csc Sigma, rivolta ai residenti in Toscana ed Emilia Romagna, ispirata alle Vie di Dante’, progetto turistico delle regioni Toscana ed Emilia Romagna.

 

Prendendo spunto da alcune celebri terzine della Commedia e dalle vicende legate alla vita dell’Alighieri, i partecipanti potranno attraversare le terre percorse dal poeta dal 1302, durante il suo esilio forzato da Firenze, seguendo la scia di luoghi e personaggi citati nei suoi versi.

 

Dante – spiega Tommaso Triberti, consigliere della Metrocittà delegato al Turismo – fa in un certo senso da Virgilio del paesaggio, guida a una scoperta calma del territorio, nel quadro di un progetto ispirato alla sostenibilità ambientale e alla valorizzazione turistica dei luoghi interessati”.

 

Le visite si svolgeranno il sabato e la domenica nei mesi di giugno, luglio, settembre e ottobre.

 

Ogni visita è riservata ad un numero massimo di nove partecipanti e prevede una durata di mezza giornata.

 

Le visite sono gratuite. La prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuarla dal lunedì a venerdì in orario: 9.00-13.00, 14.00-18.00, al tel.055 0317740.

 

I servizi verranno effettuati nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 e realizzati anche in caso di pioggia.

PUBBLICITÀ

 

La Metrocittà è coordinatrice del progetto sovraregionale delineato in accordo da 35 Comuni toscani ed emiliano-romagnoli interessati a collaborare secondo un programma organico, per individuare un sistema turistico di prodotto interregionale denominato ‘Le Vie di Dante tra Romagna e Toscana’, a 700 anni dalla scomparsa del Sommo Poeta.

 

Il progetto è incentrato sia su “cammini“, ovvero itinerari percorribili a piedi o con altre forme di mobilità non motorizzata (bici, cavallo), sia su percorsi effettuabili, almeno in parte, con modalità di trasporto motorizzato ma a limitato impatto ambientale quali il treno. ”(mb)”

 

Info: danteitinerari@cscsigma.it / www.cittametropolitana.fi.itwww.coopfirenze.it

Progetto realizzato da Csc Sigma

 

Calendario:

 

”’Firenze”’: 5 giugno, 26 giugno, 4 luglio, 25 luglio, 31 luglio, 2 ottobre, 24 ottobre;

”’Fiesole”’: 6 giugno, 27 giugno, 3 luglio, 24 luglio, 4 settembre, 26 settembre, 31 ottobre;

”’Borgo San Lorenzo e Scarperia-San Piero”’: 12 giugno, 10 luglio, 11 settembre, 9 ottobre, 30 ottobre;

”’Brisighella”’: 19 settembre, 23 ottobre;

”’Faenza”’: 25 settembre, 17 ottobre;

”’Marradi”’: 13 giugno, 11 luglio, 5 settembre, 3 ottobre;

”’Poppi”’: 20 giugno, 18 luglio, 12 settembre, 10 ottobre;

”’San Godenzo e Dicomano”’: 19 giugno, 17 luglio, 18 settembre, 16 ottobre.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register