Villa San Biagio Dicomano

Dicomano – “Villa S. Biagio; posti di lavoro a rischio?”

Condividi:

Giannelli, capogruppo del centrodestra a Dicomano, chiede con un’interrogazione all’Amministrazione comunale di sapere se l’Amministrazione comunale ha informazioni dettagliate sulla situazione occupazionale della RSA Villa S. Biagio.

 

«Il 30 aprile è stato indetto uno sciopero per l’intera giornata, con presidio in piazza Salvemini a Firenze, un’agitazione proclamata Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl per le sei strutture di assistenza anziani nel territorio fiorentino, che sono Valverde (Firenzuola), Villa San Biagio (Dicomano), Monsavano (Pelago), Villa i Pitti (Signa), Villa Desiderio (Firenze), Arcolaio (Firenze), per un totale di oltre 300 posti letto e oltre 200 lavoratori impiegati. Al presidio è intervenuta l’assessora regionale Serena Spinelli che ha espresso solidarietà ai lavoratori. – scrive Giannelli capogruppo del centrodestra a Dicomano

Tra le ragioni dello sciopero vi sono l’esternalizzazione delle manutenzioni e la minaccia di licenziamento dei manutentori; l’inquadramento a livello inferiore di personale qualificato; i ritardi nell’erogazione di bonus fiscali e assegni famigliari; il mancato pagamento degli straordinari; i carichi di lavoro e i turni di servizio insostenibili; la riduzione di ore di lavoro nelle cucine con conseguente aggravio di ore straordinarie e scadimento della quantità/qualità dei cibi; il mancato rinnovo dei contratti a termine.

PUBBLICITÀ

Sulla stampa sono emerse indiscrezioni relative a problemi sul fronte occupazionale, ed abbiamo quindi ritenuto opportuno presentare a Dicomano una interrogazione per sapere se l’amministrazione comunale ha informazioni dettagliate sulla situazione, viste le ricadute potenziali sul territorio. Finora sappiamo che l’assistenza ai degenti è sempre rimasta sugli standard abituali, grazie al sacrificio e all’impegno del personale; – conclude Giannelli – ma è bene tenere alta l’attenzione anche da questo punto di vista».

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register