Festa della Toscana_d

Evento dal Vivo “In nome di Sua Altezza”

Condividi:

In Palazzo dei Vicari la Festa della Toscana 2020 con la Camerata de’ Bardi.

 

Anche l’anno passato furono i protagonisti del primo evento “Live” del Mugello, e finalmente dopo tutte le seguitissime dirette on line del secondo Lockdown, anche quest’anno i musicisti della Camerata de’ Bardi mantengono il primato proponendo al pubblico un evento veramente interessante.

 

Domenica 23 maggio 2021, dalle ore 16.30, nell’Atrio del Palazzo dei Vicari, a Scarperia, in occasione delle celebrazioni per la Festa della Toscana 2020, l’Ensemble strumentale e vocale Camerata de’ Bardi riprende le sue performances dal vivo, in presenza.

 

Sabrina e Roberta Malavolti Landi

Sabrina e Roberta Malavolti Landi – Camerata de’ Bardi

L’Ensemble – costituito dal soprano Sumiko Okawa e dalle Maestre Debora Tempestini al pianoforte, Sabrina e Roberta Malavolti Landi, rispettivamente al clarinetto e al violino – accompagnerà la serata titolata “In nome di Sua Altezza. La giustizia civile e criminale nel Vicariato di Scarperia in età pietroleopoldina”, organizzata dalla Pro Loco di Scarperia, nella prestigiosa sede di Palazzo dei Vicari, con la compartecipazione del Consiglio Regionale della Toscana.

 

La Prof.ssa Carla Giuseppina Romby e il Prof. Francesco Calamai presenteranno la loro ultima pubblicazione, mettendo in luce i documenti processuali, finora inediti, del Tribunale del Vicariato di Scarperia, riorganizzato con Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena, con la sua Riforma del 1772, conservati nell’Archivio storico preunitario del Comune scarperiese.

 

Alla parte storica si uniranno le musiche scelte dal quartetto della Camerata de’ Bardi di Eduard Remenyi, Felix Le Roy, Ami Mercy Cheney Beach e William Crotch che sottolineeranno quel disegno di pace sociale garantito dal progetto riformista del Principe illuminato Pietro Leopoldo.

 

Un viaggio musicale che toccherà l’Impero austro-ungarico, in omaggio al Granduca di Toscana, per poi far tappa in Australia, Regno Unito e Stati Uniti d’America; una lunga marcia che da Scarperia e dalla Toscana tutta ci libera dalla morte, dalla pena capitale, grazie alla giustizia dei tribunali granducali e al raggiungimento di quella pace evocata nelle composizioni “Hymn to Liberty”, “Melody of Peace”, “A Prayer for Peace”, “Peace on Earth”.

 

Un evento da non perdere assolutamente ad Ingresso libero e gratuito per tutta la cittadinanza, nel rispetto dei protocolli di sicurezza per l’emergenza Covid19.

 

Prenotazione consigliata allo 055.8468165 o, per mail, informazioni@prolocoscarperia.it

PUBBLICITÀ

 

Locandina dell’evento

PUBBLICITÀ

Festa della Toscana

© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register