PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account
Interno treno affollato

Faentina – 11 settembre, data fatidica: cronologia di un disastro

Condividi:

Giannelli: “Ora basta: i pendolari sono stufi”

 

“Il punto fatto l’11 settembre dall’assessore regionale Baccelli con i sindaci del Mugello e della Valdisieve, coi rappresentati di Trenitalia e Rfi sulla situazione dei pendolari  per una “ripartenza con treni rinnovati, e migliori condizioni di viaggio” (!!!!) alla luce di quanto accaduto sulla Faentina nelle ultime settimane, suona, agli occhi dei pendolari, come una vera barzelletta. – scrive Giannelli, pendolare ed esponente mugellano di Forza Italia

16 settembre: Il treno 18909 delle ore 15.40 da Firenze Smn per Faenza continua ad essere un solo Minuetto e continua ad essere completamente pieno senza il minimo rispetto delle norme di sicurezza!

PUBBLICITÀ

17 settembre: littorine, solo 3 vagoni, ovviamente strapieni (sempre il 17 settembre numerosi ritardi sulla linea).

18 settembre, sera, via Pontassieve; al rientro in Mugello dalla manifestazione il treno per Borgo S.Lorenzo si è fermato fuori dalla stazione di Contea in mezzo alla campagna! E’ rimasto li oltre un’ora e mezza.

21 settembre, segnalati ritardi di oltre 30 minuti su vari treni.

23 settembre, vari ritardi con un convoglio rimasto 40 minuti in sosta a Montorsoli.

25 settembre, vari ritardi hanno interessato numerosi convogli. Segnalato inoltre il 18901 FI S.M.N.-B.S.L. pieno come un uovo di studenti, valigie e biciclette. Distanziamento inesistente.

27 settembre, disagi di vario genere, iniziati dal regionale delle 6.53. Ciliegina sulla torta, il regionale delle 6.48 fatto fermare a Vaglia e pendolari costretti a scendere e prendere i treni successivi.

28 settembre, certo non per ultimo, siamo già al treno delle 6.13 soppresso dopo annuncio di ritardo di 80 minuti e a situazioni di disagio a cascata.

 

Questo lo schifo che devono sopportare i pendolari ogni giorno; complimenti al buon esito del vertice di Baccelli coi sindaci, Trenitalia, Rfi.

VERGOGNA!!! Si individuino le cause di questo scempio e chi ne è la causa se ne assuma le responsabilità!!!”

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register