Finestrino Treno Rotto_2

Faentina – Macché aria condizionata. E’ rotto il finestrino

Condividi:

Queste le dichiarazioni di Giampaolo Giannelli, responsabile regionale trasporti e lavori pubblici Forza Italia Toscana: «Continuano ogni giorno le giuste lamentele dei pendolari della Faentina divenuta oramai un tragicomico girone infernale dantesco dove ai copiosi ritardi si vanno ad aggiungere condizioni di scarsa sicurezza e di mancato rispetto delle normative anti Covid.

 

Le ultime 2  in ordine di tempo sono il regionale di ieri delle 17.40 e quello di stamani delle 5.40.

 

Ieri, regionale delle 17,40 per Faenza. Doppio minuetto, ma uno dei due è stato svuotato e tutte le persone sono state riunite su uno, che, naturalmente è risultato strapieno, ben oltre il famoso 80%. Per questo motivo il convoglio è partito con notevole ritardo, visto che si è perso tempo per far scendere le numerose persone in piedi oltre il limite consentito. Il tutto quindi mostra la chiara organizzazione di Trenitalia. Stamani invece, ore 5.40, come si vede dalla foto inviata da un utente, il materiale utilizzato (un fatiscente ALN ovviamente..) è partito con un finestrino rotto.

 

Lo stato della sicurezza, sui regionali della Faentina, è oramai praticamente inesistente. Il tutto ovviamente nel silenzio e nell’inerzia della Regione Toscana e senza che nessuno faccia qualcosa o sollevi il problema.

Una situazione non più sostenibile, che sta esasperando i pendolari.

Riteniamo indispensabile che si riunisca un tavolo sulla sicurezza dei trasporti, a quale partecipi anche il Prefetto, perché la sicurezza, specie in un momento nel quale si parla di far rientrare tutti in presenza, è indispensabile e non negoziabile».

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register