Piccolo Museo Covigliaio

Firenzuola – Al Covigliaio Mario Mantelli raccoglie i ricordi

Condividi:

Riapre al pubblico il Piccolo Museo Covigliaio che tiene vivo il ricordo della Covigliaio di un tempo.

 

Nel comune di Firenzuola, in località Palventa-Covigliaio, si apre uno spaccato del mondo antico: è il Piccolo Museo Covigliaio, una collezione privata aperta al pubblico dedicata al Mugello che era.

PUBBLICITÀ

 

Aperto dal 2012, il Piccolo Museo ospita una camera ammobiliata dell’Ottocento, una cucina degli anni Cinquanta, reperti militari, carri agricoli a trazione animale e tanto, tanto altro. A occuparsene è il suo fondatore, Mario Mantelli, che con l’aiuto di qualche amico tiene vivo il ricordo della Covigliaio di un tempo.

 

Dopo aver lasciato la casa paterna a tredici anni per lavoro, Mario non ha mai tagliato del tutto i ponti col suo territorio: ma è stato dopo la pensione che, anche con l’aiuto del fratello, Mario ha iniziato a ristrutturare la stalla/fienile del padre e a raccogliere oggetti e mobili antichi del luogo, ampliando la collezione anche tramite acquisti e donazioni da parte di anziani parenti.

 

Nel 2012 il Museo ha aperto i battenti al pubblico, con l’obiettivo di tenere vivo il ricordo del territorio, di un’epoca in cui il lavoro era collettivo e gli insegnamenti passavano di bocca in bocca, per far ricordare agli anziani, ma soprattutto per mostrare ai più giovani la vita di un tempo. Per alcuni anni inoltre, in collaborazione con Il Poggio del Farro, il Piccolo Museo ha organizzato eventi come la battitura e la merenda sull’aia, per far vivere ai visitatori piccoli momenti di un Mugello rurale.

 

Il Piccolo Museo ha finalmente riaperto per l’estate dopo la chiusura imposta dalla pandemia: sarà aperto tutti i sabati e le domeniche pomeriggio.

 

Per informazioni e visite su appuntamento: Mario Mantelli – tel. 331 2933434

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register