Firenzuola Bene Comune – “Soldi e progetti perduti”

Condividi:

Assenza di Firenzuola nei Progetti per cultura e sociale nel Mugello.

 

Il comune di Firenzuola non prenderà alcun contributo perché non ha presentato alcun progetto, scaricando la responsabilità ancora una volta sull’Unione dei Comuni. Scrivono i consiglieri della Lista civica di minoranza a Firenzuola.

Dalla dichiarazione rilasciata dal sindaco di Scarperia e San Piero Ignesti  si capisce chiaramente che le cose sono andate come “sempre”, diversamente da come dichiarato recentemente dal sindaco e come il nostro gruppo consiliare aveva supposto.

NIENTE PROGETTI = NIENTE FINANZIAMENTI

E quindi è svanita un’altra occasione per fare qualcosa “per Firenzuola”!
Negli altri comuni del Mugello sono stati proposti progetti (in totale 13) con cospicui finanziamenti (15.000.000 € complessivi), che sono volti a riqualificare e incrementare il patrimonio destinato all’edilizia residenziale sociale, a rigenerare il tessuto socio-economico, a incrementare l’accessibilità, la sicurezza dei luoghi e la rifunzionalizzazione di spazi e immobili pubblici, nonché a migliorare la coesione sociale e la qualità della vita dei cittadini.

Vediamo i progetti:

➡️ Dicomano, Adeguamento e riqualificazione per realizzazione nuovo cinema/teatro nei locali degli Ex Macelli (2.231.000 €); Scarperia San Piero, Riqualificazione e realizzazione di uno spazio polifunzionale sociale e sanitario (2.508.818 €); Borgo San Lorenzo,  Riqualificazione e valorizzazione di Villa Pecori Giraldi, della sua biblioteca come Polo Culturale, del Parco storico e dell’ambito urbano esterno (3 progetti per un totale di 4.280.000 € circa); Barberino del Mugello, Galliano, realizzazione centro civico (1.620.504 €).

PUBBLICITÀ

Firenzuola non ha forse strutture ed ambienti da riqualificare, sistemare e valorizzare perché possono essere adibiti a luoghi polifunzionali, ricreativi e sociali?

➡️ San Godenzo, Riqualificazione di due parcheggi e rigenerazione dello spazio urbano (2 progetti per un totale di 630.000 € circa).

Firenzuola non ha forse parcheggi, luoghi strategici ed ambienti da migliorare, per essere resa più appetibile per il turismo e per la popolazione?

 

➡️ Marradi, Ristrutturazione e conversione di un immobile in unità abitativa di emergenza (256.000 €); Palazzuolo sul Senio, Restauro immobile ex scuola per emergenza abitativa temporanea di persone con difficoltà sociale, relazionale ed economica (100.000 €); Barberino del Mugello, Realizzazione 4 alloggi per emergenza abitativa (317.701 €); Borgo San Lorenzo, Realizzazione di 8 appartamenti Edilizia residenziale popolare (1.455.000 €); Vicchio, Realizzazione di 10 alloggi Edilizia residenziale popolare e di un centro operativo per servizi essenziali alla popolazione (2.522.000 €).

A Firenzuola non vi è forse la necessità di porre attenzione all’edilizia abitativa o centri di questo tipo, per persone fragili e con esigenze particolari?

I cittadini devono sapere cosa si intende quando si parla di “occasioni perse”!

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register