PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account
Arresti carabinieri (2)

Furti di Scarpamondo a Borgo e Key O a Scarperia: i Carabinieri arrestano gli autori

Condividi:

L’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Borgo San Lorenzo e della Stazione di Ronta hanno fermato tre cittadini georgiani: due donne e un maschio

 

Nuovo arresto messo a segno dalla Compagnia dei Carabinieri di Borgo San Lorenzo. Nella serata di martedì 12 ottobre, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Borgo e della Stazione di Ronta hanno arrestato tre cittadini georgiani, autori di furti presso Scarpamondo a Borgo e Key O di Scarperia. A dare l’allarme sono stati gli addetti alle vendite di Scarpamondo, avendo notato i movimenti sospetti di alcuni clienti. I sistemi antitaccheggio hanno dato l’allarme appena una di loro ha superato le casse, senza fermarsi. I Carabinieri hanno infatti identificato due donne, 30 e 28 anni. Entrambe volevano portarsi via due paia di scarpe. L’altro è un uomo di 42 anni che attendeva le donne all’esterno del negozio, nei pressi di un’auto. I Carabinieri hanno rinvenuto all’interno dell’auto, sotto il sedile del passeggero e avvolti in carta, cinque occhiali nuovi. Gli stessi che erano stati sottratti poco prima dall’ottico “Key O’” di Scarperia. Trovati due zaini, schermati al loro interno per eludere i sistemi antitaccheggio e una tronchese, utilizzata per rimuovere i dispositivi di allarme. I tre sono stati dichiarati in arresto per il reato di furto aggravato in concorso e saranno giudicati con il rito direttissimo presso il Tribunale di Firenze. La refurtiva è stata restituita agli aventi diritto, tranne le scarpe che sono state pagate dalle donne.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register