Email
magazine@example.com

Phone
+32 458 623 874

Addresse
302 2nd St
Brooklyn, NY 11215, USA
40.674386 – 73.984783

Gianni Rodari presentato agli studenti del Mugello e Val di Sieve

Un ritratto inedito di Rodari verrà presentato agli studenti degli istituti Chino Chini di Borgo San Lorenzo ed Ernesto Balducci di Pontassieve.

Rivolto agli studenti degli istituti Chino Chini ed Ernesto Balducci Un Rodari inedito quello che verrà presentato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Borgo San Lorenzo e Pontassieve. Lo SDIMM, il sistema documentario del Mugello e della Val di Sieve , in collaborazione con “La Scriveria” Service editoriale e lo scrittore Massimo Vitali, offre agli studenti della zona un’occasione unica, un reading dal titolo “All’anagrafe Giovanni!“. Lo scrittore Massimo Vitali, autore ed insegnante presso le Scuole Internazionali Comics di Firenze e Reggio Emilia, già noto al pubblico per i suoi interessanti interventi nell’ambito del festival “Ingorgo Letterario“, prosegue e conclude questo bel viaggio nell’opera di Gianni Rodari di cui nel 2020 ricorrevano i 100 anni dalla nascita.
L’iniziativa rientra nel programma “Un ascensore per le stelle” avviato nel 2020 dallo SDIMM e a cui seguiranno, appena la situazione pandemica lo permetterà, la mostra laboratorio per bambini nelle varie biblioteche “la Fabbrica dei giocattoli” e la presentazione ufficiale della mostra diffusa “Favoloso Rodari” con lo scopo di avvicinare soprattutto i giovani alla figura del grande Maestro.
Con l’ironia e la freschezza che lo caratterizza Vitali presenterà agli studenti degli istituti superiori Chino Chini ed Ernesto Balducci un Rodari inedito visto attraverso i suoi racconti scritti e pubblicati sull’Unità, attraverso le “Favole minime” pubblicate su “Paese sera” e “Poesie” apparsa sulla rivista letteraria “Il caffè“.
Gli incontri, che si terranno il 12 e il 19 febbraio, sono rivolti agli studenti delle due scuole ed organizzati su piattaforma digitale in rispetto dell’attuale normativa anticovid.

Scrivi un commento:

You don't have permission to register