I genitori degli atleti della Mugello Nuoto e Pallanuoto Mugello di Borgo scrivono alle istituzioni locali e nazionali: “Chiediamo la riapertura del Centro Piscine”

Condividi:

Tanti i destinatari della lettera: da Speranza, alla Vezzali, da Giani a Stefano Passiatore presidente dell’Unione dei Comuni

 

 

 

 

Egregi, scriviamo in qualità di tutti i genitori degli atleti, che afferiscono alle società agonistiche Mugello Nuoto Asd e Pallanuoto Mugello Asd di Borgo San Lorenzo (FI), presso l’impianto Sportivo comunale “Centro Piscine Mugello”, che promuove e consente l’attività Natatoria a utenti provenienti dai tanti comuni del territorio Mugellano. Abbiamo appreso dalla stampa del 07/01/2022, dell’apertura di un comodo Hub vaccinale Covid 19 all’interno degli spazi comuni del “Centro Piscine Mugello”, di cui potrà fruire l’intera comunità mugellana e non solo; le autorità che hanno concesso l’autorizzazione per la realizzazione del Hub vaccinale, hanno dichiarato che le attività natatorie non sono precluse dall’apertura dello stesso. Come accade ogni anno, l’attività del “Centro Piscine Mugello” chiude per circa due settimane in concomitanza delle vacanze natalizie, al fine di provvedere alla manutenzione ordinaria del piano vasca. Inaspettatamente il 7 gennaio corrente anno, non ha riaperto le porte. L’amministrazione ha posticipato la riapertura, causa covid, al 1ºfebbraio. Siamo a sottolineare l’importanza della possibilità di proseguire in TUTTE le attività ludico motorie, riabilitative e rieducative, sportive, sociali (disabilità e scuole), agonistiche e acquaticità neonatale, che fino al 23/12/2021 erano attive in questo impianto. Ci troveremo nella già sperimentata condizione di dover portare i nostri atleti da 4 a 6 volte a settimana al più vicino centro piscine che purtroppo si trova a 39 Km di distanza. Onestamente, è da vedersi come un deterrente dal continuare questo sport che, in questo lungo periodo di pandemia, resta uno degli sport più sicuri rispetto al propagarsi dei contagi, proprio per l’utilizzo costante del cloro in acqua. Consapevoli dell’ulteriore problema economico presentatosi con l’avvento del caro bollette che riguarda gli impianti di tutta Italia, restiamo a tutt’oggi privi della possibilità di fruire del “Centro Piscine Mugello”, quando TUTTE le altre realtà a noi affini risultano attive, seppur in attesa di fondi comunitari che contribuiranno alla gestione di questi impianti. Nel frattempo sappiamo che la Unione Montana dei Comuni del Mugello si è adoperata in tal senso stanziando un contributo atto a garantire la continuità delle attività. È lecito allora chiedersi perché l’amministrazione precluda la possibilità di fruire di una struttura pubblica. In un periodo in cui la frequenza scolastica è intermittente, quando non preclusa, lo sport rimane certamente l’unica valvola di sfogo e di aggregazione per chi lo pratica da anni: con la certezza di poter sempre vedere un amico, di poter interagire con un allenatore, di vedere un genitore che dagli spalti ne osserva i progressi. Con la presente siamo quindi a chiedere la riapertura di una struttura necessaria non solo allo svolgimento di attività sportiva ma, oggi più che mai, fondamentale per la socializzazione e il benessere psicofisico, alterato talvolta irrimediabilmente dagli effetti della pandemia; la quale costringe, più che mai, i giovani ad adattarsi ad una realtà distopica che preclude qualsiasi forma di interazione con il prossimo. Restiamo dunque in attesa di un Vostro cortese riscontro”. I destinatari della lettera: “Ministro della Salute On.Roberto Speranza -Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Sport Valentina Vezzali -Presidente Regione Toscana Eugenio Giani -Presidente Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli -Presidente Federazione Italiana Nuoto Toscana Roberto Bresci -Sindaco di Firenze Dario Nardella -Sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni -Presidente della Società della Salute del Mugello Filippo Carlà Campa -Presidente della Unione Montana dei Comuni del Mugello e Giunta Stefano Passiatore”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register