I Sindaci del Mugello: “l’Ufficio Inps servizio essenziale, va garantito”

Condividi:
Gli amministratori locali si uniscono all’allarme lanciato da Cgil sul rischio chiusura dell’Ufficio Inps di Borgo San Lorenzo. Chiesto incontro urgente.
 

Gli uffici Inps a Borgo San Lorenzo sono un servizio essenziale per i nostri cittadini, come altri servizi essenziali per il territorio. Esprimiamo preoccupazione per quanto segnalato pubblicamente dalla Cgil e chiediamo che la Direzione provinciale dell’Istituto di previdenza si adoperi per garantire il servizio mantenendo attiva e operativa la sede di Borgo”.

PUBBLICITÀ

I sindaci del Mugello si uniscono all’allarme lanciato dalla Cgil sul rischio chiusura della sede Inps presente a Borgo San Lorenzo chiedendo “con decisione che il presidio non subisca tagli e che i cittadini, con particolare attenzione a quelli più anziani, non soffrano alcun tipo di penalizzazione. Un servizio come questo, ribadiamo, è essenziale e va garantito in tutti i modi. Una sede nel Mugello c’è, ci deve essere e ci deve restare, con personale adeguato e sportelli aperti e funzionanti. A questo riguardo l’Amministrazione comunale di Borgo San Lorenzo e l’Unione dei Comuni hanno richiesto un incontro con i vertici Inps per chiarire la situazione”.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register