PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account
CGIL esulta (2)

Il PRC di Borgo San Lorenzo: “Solidarietà per Cgil attaccata a Roma e Piombino”

Condividi:

Il gruppo politico di Rifondazione Comunista: “L’assalto non è una normale contestazione, è un atto di deliberato squadrismo”

 

Comunicato di solidarietà da parte del partito di Rifondazione Comunista di Borgo San Lorenzo rivolto alla Cgil dopo gli attacchi di Roma e Piombino: “L’assalto alla Cgil non è una normale contestazione, è un atto di deliberato squadrismo. A guidarlo sono i neofascisti che dall’inizio della pandemia dirigono e strumentalizzano le manifestazioni contro la presunta dittatura sanitaria. L’invasione della sede del sindacato di Giuseppe Di Vittorio da parte di fascisti è inaccettabile, e non può che essere condannato l’operato di chi gestisce l’ordine pubblico a Roma che non ha garantito la protezione alla sede della più grande organizzazione dei lavoratori italiani. Il mondo del lavoro, chi lo difende e rivendica diritti e tutele, chi denuncia lo sfruttamento è continuamente e pericolosamente sotto attacco. Come dimostra anche quanto avvenuto a Prato, dove di fronte ad un’azienda non in regola i lavoratori che protestavano sono stati aggrediti a mazzate. I circoli del Partito della Rifondazione Comunista del Mugello esprimono la propria solidarietà a tutta la CGIL, attaccata anche nella sede toscana di Piombino e nel sito internet da continui hackeraggi, e al mondo del lavoro colpito da violenze e soprusi”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register