La Lega: “Il bilancio? Troppi ‘faremo’..”. Giannelli (FdI): “Insoddisfatti. Investire su sicurezza delle strade”. Carpini: “I conti tengono? Allora pensiamo ad assumere personale!”

Condividi:

Le reazioni di alcuni esponenti politici del Mugello dopo l’approvazione odierna del bilancio di previsione, con gli investimenti per il biennio 2022-2024 in Mugello e Valdisieve

 

di Filippo Ciampolillo

PUBBLICITÀ

 

Abbiamo pubblicato la notizia (leggi qui  https://ilgallettomugello.com/scuole-strade-viabilita-453-milioni-di-euro-in-investimenti-per-il-2022-2024-pd-a-favore-cdx-e-territori-beni-comuni-contrari/) che è stato approvato il bilancio di previsione dal Consiglio e dalla Conferenza Metropolitana di Firenze. Abbiamo chiesto il parere di alcuni esponenti politici dell’opposizione, strettamente legati al Mugello ma anche alla Città Metropolitana di Firenze. GIANNELLI Il capogruppo Centrodestra a Dicomano e responsabile provinciale del dipartimento trasporti di Fratelli d’Italia, Giampaolo Giannelli: “Il bilancio della Città Metropolitana mostra numeri a ribasso e non certo a rialzo e non c’è una previsione di spesa in più rispetto all’anno scorso. Tutti sanno che la situazione della viabilità delle strade in particolare del Mugello ma anche della Valdisieve comprende un insieme di situazioni per cui è necessario investire nella sicurezza, non solo sulla manutenzione ordinaria ma anche su quella straordinaria.

Giampaolo Giannelli

Le cifre che si vedono dal bilancio non permettono certo di cullarsi tra gli allori ma anzi sono tali per cui c’è da essere preoccupati e sperare che la situazione cambi ‘cammin facendo’ e che possano esserci anche delle risorse aggiuntive in merito al bilancio regionale per quelle che riguardano le strade regionali. Per quelle di competenza della Città Metropolitana non siamo soddisfatti. Bisogna investire sulla sicurezza delle strade, soprattutto se si guarda quello che è successo negli ultimi mesi, incidenti gravi nella Valdisieve e nel Mugello”. LEGA MUGELLOSono molteplici i “faremo”  nell’ultimo Bilancio della Città Metropolitana –  queste le dichiarazioni degli esponenti della Lega MugelloSperiamo non siano i soliti annunci. Anche perché per gli enti locali è il Piano Esecutivo di Gestione, PEG, il documento fondamentale in cui vengono poi individuati, esplicitati e assegnati ai dirigenti gli obiettivi di gestione, unitamente alle dotazioni umane, strumentali e finanziarie necessarie. È quello il passaggio dalla fase politica a quella tecnica. Essendo quindi il Piano Esecutivo di Gestione  strettamente collegato al Bilancio di cui costituisce lo sviluppo in termini di gestione e di rendicontazione ci auguriamo che tutti gli annunci non rimangano solo parole e basta. Il Mugello ormai è abituato alle promesse da marinaio”.

Enrico Carpini (2)

Enrico Carpini

CARPINI Il consigliere metropolitano di Territori Beni Comuni, Enrico Carpini: “In coerenza con la nostra coalizione all’opposizione abbiamo espresso parere negativo. I conti tengono e ci siamo concentrati nel presentare proposte di sostegno, in questa fase di difficoltà, ai cittadini con per esempio una mozione per la riduzione del 2% per l’anno 2022 della Tefa, l’addizionale provinciale sulla tariffa dei rifiuti. Vista la bocciatura della proposta, oggi chiediamo che ci sia bisogno di intervenire per migliorare i servizi che si forniscono, come la viabilità e le strutture scolastiche. Investimenti e fondi sono tanti, la scommessa è riuscire a tradurli in opere effettive. Tutto questo dovrà servire ad intergare gli organici e il personale, un settore che è stato molto mortificato negli ultimi anni. Vorrei precisare che riguardo i  fondi del PNRR si necessita una discussione ampia e democratica, altrimenti si rischia di tagliare fuori il consiglio e le assemblee democratiche che hanno il compito di controllo”.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register