Maggiaioli di Barberino in lutto: un’altra voce volata in cielo

Condividi:
I Maggiaoli di Barberino Mugello ricordano con una poesia ” Tore ”.

Renzo Vangi detto “Tore”

”Una notte, all’ improvviso un canto leggero e dei piccoli passi ti sono venuti vicino e ti hanno alleviato il dolore che ha dormito con te negli ultimi giorni. Forse Dio ha mandato Tore a prendere la tua mano per farti camminare con lui, dentro alla primavera perché il tuo cammino non sia solitario. Proprio ora che finisce l’inverno sei dovuto partire e sarai in ogni respiro delle nostre, rimaste canzoni, ci sarai dentro i nostri motivi d’amore e nel dorarsi di una spiga di grano. La tua semplicità e la tua sensibilità resteranno il regalo più prezioso che hai lasciato su questi colli e, per questo, tu resti maestoso col tuo sorriso nel cielo di maggio!”

 

 

I tuoi Maggiaioli

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register