Teatro degli Animosi, Marradi

Marradi – Il Sindaco fa il punto sui lavori in corso

Condividi:

Il Sindaco di Marradi, Tommaso Triberti, fa il punto della situazione sui lavori in corso.

 

«Tanti interventi per essere pronti alle nuove sfide e alle nuove opportunità – scrive Triberti – che questo tempo complicato ci metterà di fronte.

PUBBLICITÀ

Iniziamo dalla fine…iniziamo dal TEATRO DEGLI ANIMOSI che a breve riaprirà i battenti.

Con l’ultimo sopralluogo di sabato 1 Maggio, abbiamo verificato che siamo infatti ormai alla fine dei lavori che hanno interessato il tetto, l’impianto di riscaldamento, illuminazione esterna e il “Ridotto degli Animosi” o “sotto del teatro” come lo chiamiamo a Marradi. Lavori importanti che, assieme ai lavori all’illuminazione (interna, scenica e non) dello scorso anno portano ad un investimento di circa 430000 euro per una struttura che è uno dei nostri fiori all’occhiello.

Lo INAUGUREREMO, con qualche sorpresa, il 6 GIUGNO e sarà una data da ricordare.. pur con tutte le limitazioni del momento che ci costringeranno nuovamente a modalità diverse.

A breve uscirà il programma.

 

Stanno procedendo anche i lavori nello STADIO G.NANNINI, grazie ad un finanziamento del piano “sport e periferie” del Governo, che inaugureremo a settembre per la ripresa delle attività. Saranno lavori che daranno un volto nuovo a gran parte di una struttura che permette a giovani e meno giovani di fare attività sportiva e stare insieme. Insomma, una struttura che riveste un ruolo fondamentale, oggi più che mai.

 

Vorrei evitare di farmi dire che racconto sempre e solo di questi due interventi, anche se ammetto che mi stanno particolarmente a cuore, e quindi andiamo avanti con la descrizione: sono finalmente in fase di ultimazione i lavori dei marciapiedi di via Fabroni grazie ad HERA ma non saranno gli unici interventi nel centro del paese perché partiranno nel mese di giugno, per concludersi sempre nello stesso mese, i lavori in PIAZZETTA GUERRINI e l’installazione di NUOVI ARREDI IN P.ZZA SCALELLE (che sarà chiusa al traffico per il periodo estivo come lo scorso anno). Sempre a giugno, ma uscendo dal centro, verranno effettuati interventi di ASFALTATURA lungo la comunale per GAMBERALDI. Tutti e tre questi interventi saranno possibili con finanziamenti regionali e con alcuni fondi comunali.

 

Giugno, per prepararsi al meglio per l’estate, sarà un mese importante anche per altri interventi come quelli sull’ILLUMINAZIONE PUBBLICA con un paio di sorprese per i marradesi ma anche per i turisti che ci vorranno venire a trovare che riguarderanno POPOLANO, il fiume Lamone e altri interventi più piccoli.

 

Sempre a giugno poi partiranno i lavori di RIGENERAZIONE URBANA nell’area del parcheggio alpini (quello sopra la piscina), piscina comunale e Piazzale G.Mini che dureranno circa fino a dicembre, grazie a fondi regionali e, al termine di questi, proseguiremo, con un finanziamento della CITTÀ METROPOLITANA di Firenze, con un intervento per ripristinare la tratta dall’ex ospedale San Francesco fino alla passerella dell’annunziata con l’aggiunta di un nuovo percorso, breve ma caratteristico.

 

Grazie ad altri due contributi della Regione Toscana, verso la fine di agosto continueremo, da dove avevamo lasciato, l’intervento lungo la strada della CAVALLARA per circa 65000 euro. Mentre verso la metà di settembre inizieremo i lavori di SICUREZZA STRADALE A BIFORCO per oltre 130000 euro che dureranno fino a fine anno.

 

Oltre a tutto questo poi ci saranno altri interventi di asfaltatura minori sulla comunale per CAMPIGNO ancora da calendarizzare.

 

Come potete vedere è un corposo elenco che ci impegnerà nei prossimi mesi per proseguire nel percorso di rendere il nostro paese sempre più accogliente e fruibile. Interventi che interesseranno il centro, le frazioni e importanti strutture ad uso di tutta la comunità e saranno accompagnati da attività di promozione del nostro territorio in questo anno cosi importante, per Dante ma non solo.

 

Continuiamo a lavorare insieme per Marradi, – conclude il Sindaco Tribertiper chi lo vive, per chi lo verrà a visitare e non potrà non innamorarsenee per chi deciderà di venirci a vivere».

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register