PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account
Villa Ersilia - Marradi

Marradi – Interrogazione di Forza Italia sull’RSA Villa Ersilia

Condividi:

Ecco il documento integrale presentato al consiglio Regionale della Toscana

 

“Il sottoscritto Consigliere Regionale considerato che a seguita della rinuncia alla gestione, dopo circa diciotto anni, da parte delle cooperative “Comes” e “In cammino” della RSA di Marradi, anche l’azienda avrebbe deciso di internalizzare la gestione di “Villa Ersilia”. Secondo le organizzazioni sindacali, da un’analisi degli inquadramenti contrattuali, sarebbero emersi, rispetto a quanto previsto dai contratti nazionali e a quanto richiesto dalle regole di accreditamento delle RSA emanate dalla Regione Toscana,  sotto inquadramenti di una parte del personale. L’Azienda Usl Toscana Centro si sarebbe impegnata, per sanare le gravi irregolarità, a far riconoscere indennizzi risarcitori alle lavoratrici e ai lavoratori e a salvaguardare tutti i posti di lavoro. Rilevato che le cooperative interessate, in una dura nota rivolta principalmente alla CGIL,  manifestano sorpresa e rammarico per l’epilogo della vicenda con una preoccupazione di fondo, e un auspicio: che non si comprometta il progetto di “Nuova Sanità a Marradi”. Le cooperative inoltre lamentano che, in vista della scadenza del 31 agosto scorso, non siano stati posti in essere, in tempo utile, i necessari atti per l’indizione di una gara pubblica, alla quale avrebbero partecipato. Le stesse avrebbero appreso, in una videoconferenza del 13 luglio u.s., che, a condizioni economiche peggiorative, avrebbero potuto ottenere una proroga fino al 31 dicembre 2021 e che comunque dall’1 gennaio p.v., in attesa dell’indizione di una nuova gara, nella gestione di Villa Ersilia sarebbe subentrata l’Azienda Usl Toscana Centro;

 

Tutto ciò considerato e rilevato chiede al Presidente Giani e all’Assessore alla Sanità Bezzini se la Regione sia a coscienza della delicata situazione attraversata dalla RSA di Marradi; se l’Azienda Usl Toscana Centro abbia fornito ai lavoratori interessati ed alle loro rappresentanze trasparenti e convincenti spiegazioni sui reali risvolti della contrastata vicenda riguardante “Villa Ersilia”. Quale preciso impegno i responsabili istituzionali intendano assumere per garantire il rispetto delle norme contrattuali, se sulla vicenda “Villa Ersilia”, ci sia stata la sufficiente e doverosa trasparenza.

PUBBLICITÀ

Marco Stella

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register