Marradi: Covid, screening anticontagio per gli studenti delle superiori

Condividi:
Iniziativa di Comune con Misericordia e Auxilium, tamponi alla stazione.

Screening anticontagio Covid gratuito per gli studenti marradesi che frequentano le scuole superiori in Romagna e si spostano con i mezzi pubblici. A mettere in campo l’iniziativa è l’Amministrazione comunale con la Misericordia locale e lo Studio Auxilium di Borgo San Lorenzo.
I tamponi rapidi antigenici saranno effettuati in due giorni presso il punto drive through alla stazione ferroviaria nell’orario di ritorno da scuola: venerdì 19 febbraio e martedì 23 febbraio dalle 13 alle 15. I ragazzi potranno sottoporsi volontariamente al tampone, esibendo la tessera sanitaria e, per gli under 18, il consenso informato rilasciato dai genitori. L’esito del test è fornito in 15 minuti. L’iniziativa anti-Covid che viene messa in atto a Marradi, come la campagna di screening attivata dalla Regione Toscana, si basa sulla strategia di allerta precoce “early-warning”, con obiettivo di aumentare la capacità di testing per spezzare le catene del contagio individuando nuovi casi positivi, a partire dagli asintomatici, ed eventuali focolai.
“Nel condividere la scelta della Regione Toscana ‘Scuole e territori sicuri’ che prevede uno screening per gli studenti delle scuole superiori”, l’assessore alla Sanità Marzia Gentilini fa notare come anche in questo caso “si ripresenti il tema dei territori di confine”: “La quasi totalità degli studenti marradesi frequenta le scuole superiori in Romagna e poiché non è possibile estendere la misura prevista dalla Regione Toscana ai nostri studenti, perché pur residenti nel comune sono iscritti in scuole di altra regione, abbiamo deciso di garantire lo screening facendoci carico delle spese. Ringraziamo la Misericordia per tutta la collaborazione che fornisce”. Non è la prima volta che l’Amministrazione comunale solleva la questione delle aree di confine, evidenzia l’assessore Gentilini: “Riproponiamo la necessità che le norme regionali siano attente alle aree interne e di confine. Una questione che il sindaco Triberti aveva già posto in altri momenti e che potrà riproporre come consigliere speciale del Presidente Giani con l’assessorato regionale con delega alle aree interne”.
Sullo screening agli studenti interviene anche il neoassessore alle Politiche giovanili Francesca Farolfi: “Siamo a favore di ogni iniziativa che mira alla prevenzione di contagi e alla messa in sicurezza del percorso formativo dei nostri ragazzi che sono costretti ad uscire dai confini regionali utilizzando mezzi di trasporto pubblici. In un periodo di ripartenza della didattica in presenza troviamo necessario offrire un servizio gratuito di screening per poter dare maggiore sicurezza sia ai nostri ragazzi sia alle loro famiglie. Non possiamo permetterci di ritornare alla didattica a distanza, perciò dobbiamo ‘muoverci’ in sicurezza”.

PUBBLICITÀ

Per info e prenotazioni: Misericordia Marradi, 371 3107300, www.misericordiamarradi.it
(presentarsi con tessera sanitaria, per i minori necessario il consenso informato firmato da un genitore)

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register