Motociclismo – Niente gara in Austria per il mugellano Polidori

Condividi:

Una notizia amara, quella arrivata sabato 3 aprile dalla “MSC Rottenegg” ad Alessio Polidori e agli altri piloti e team che dovevano correre il 4 e 5 giugno la “Landshaag-St. Martin”, gara valevole per il Campionato Europeo di corse su strada: il comunicato ufficiale ha reso noto l’annullamento della corsa. Le autorità austriache, con gli organizzatori e la F.I.M. Europe, hanno optato per la cancellazione della corsa causa coronavirus.

PUBBLICITÀ

Un vero peccato per il pilota borghigiano, che da mesi preparava la gara, nella quale avrebbe corso nella categoria Superbike con una BMW S1000RR.

All’evento, inizialmente in programma nel mese di aprile, Polidori doveva partecipare con la Vueffe Corse, poi, per i problemi legati alla pandemia, la manifestazione era stata spostata a giugno e, per impegni concomitanti della Vueffe Corse, Alessio si era affidato al team anconetano di Claudio Pelonara, che lo avrebbe fatto correre sempre in sella ad una BMW nella categoria Superbike.

Il veterano del Motoclub Firenze aveva già programmato i test al Mugello durante le giornate della Promoracing e, grazie anche ad un allenamento costante al simulatore della BMD il pilota mugellano, insieme al collega e amico David Lignite, era pronto per affrontare questa affascinante ed impegnativa corsa internazionale, classificata come la più veloce d’Europa, con una media di 180 km/h e punte da oltre 300 orari.

Un peccato anche per il pubblico che ogni anno si raduna alla gara austriaca facendo registrare quasi 20.000 presenze. Alessio Polidori si augura che per il prossimo anno la gara venga svolta regolarmente e di essere presente al via.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register