Ottimi risultati dei giovani atleti della Boxe Mugello ai campionati regionali

Condividi:

Ottimi risultati per gli atleti della Boxe Mugello ai campionati regionali Schoolboys, Junior e Youth, svoltisi in questo fine settimana nella palestra della Montagnola a Firenze.

Cinque dei sei pugili schierati dalla società mugellana sono arrivati in finale e due di loro (Haruni e Guidi Rontani) si sono aggiudicati il titolo regionale, mentre un terzo (Falaschi) disputerà la finale sabato prossimo.

Ma andiamo per ordine. Nella giornata di sabato Gabriele Guidi Rontani, nella qualifica Junior categoria di peso fino a 66 kg, ha portato a casa il titolo battendo, il venerdì in semifinale, Achraf Lekhal della pugilistica Lucchese e Pasquale Salzillo del Boxing Club Calenzano in finale. Due match nei quali Guidi Rontani ha dominato imponendo la sua tecnica, l’esperienza e i suoi notevoli mezzi fisici.

Nella giornata di domenica Ermir Haruni, nella qualifica Youth fino a 69 kg, ha conquistato il secondo titolo per la Boxe Mugello prima battendo, il sabato,Cristian Borracchini della Pugilistica Sanseverino Scardigli e in finale Anthony Trentacoste dell’Accademia Prato. In un mix di agonismo, potenza, precisione e determinazione Haruni si è aggiudicato il campionato vincendo e convincendo il pubblico presente. Un ottimo viatico per i prossimi campionati italiani nei quali potrà dire la sua al pari di Guidi Rontani.

PUBBLICITÀ

Finale amara per Juri Balla, negli Youth fino a 60 kg, che reduce da un piccolo ma fastidioso problema fisico non ha potuto presentarsi all’apice della condizione fisica. In semifinale, il sabato, ha superato ai punti Tiziano Bernardeschi della KTA Livorno ma ha dovuto cedere il passo in finale a Brando Diani, dell’Accademia Pugilistica Fiorentina. La finale è stata appassionante, con Balla che ha veramente dato tutto quello che aveva sia in termini fisici che tecnici ma Diani ha meritato il verdetto di vittoria. Il pugile del sodalizio mugellano esce comunque vincitore morale da una competizione alla quale aveva rischiato di non partecipare e nella quale, invece, ha dimostrato di avere un futuro radioso davanti.

E’ andata male ad Alex Chechinski, che nella qualifica Junior fino a 50 kg si è dovuto scontrare con un avversario troppo forte come Moise Amir D’Alfonso. Ma anche Alex saprà fare tesoro di questa esperienza per crescere pugilisticamente.

Ultimo, ma non per questo meno importante, Gabriele Falaschi negli Youth fino a 64 kg. Falaschi si è guadagnato nella giornata di domenica l’accesso alla finale battendo in un durissimo e avvincente incontro Lorenzo Garofano della Pugilistica Lucchese, mentre il sabato aveva superato, più agevolmente, il quarto di finale sconfiggendo Romeo Niccolai della Pugilistica Montecatini. La finale si terrà nel prossimo fine settimana e Falaschi dovrà incrociare i guantoni con Raoul Diani – fratello di Brando che ha combattuto con Juri Balla – in un match,che promette scintille, tra due atleti che si equivalgono e che rappresentano veramente il meglio della boxe toscana e, oseremmo dire, anche nazionale.

Da registrare, purtroppo, il forfait di Denny Masiello, che avrebbe dovuto combattere nella stessa categoria di peso di Haruni. Masiello ha accusato problemi fisici che gli hanno impedito di partecipare alla competizione.

Un bilancio, quindi, ottimo per la Boxe Mugello, che potrebbe migliorare nel prossimo fine settimana. Ma i tecnici e i dirigenti della società possono già ritenersi più che soddisfatti visto che fra un mese vedranno due dei propri atleti contendersi il titolo italiano.

Nel frattempo l’attività ordinaria della società prosegue, con i corsi aperti ai giovani dai 13 anni in su, tutti i giorni dalle 18 alle 19 e 30, oltre ai corsi riservati a bambini, donne ed amatori. Il pugilato è uno sport per chiunque e la palestra di via Don Minzoni 15 a Borgo San Lorenzo è aperta tutti i pomeriggi per provare e per appassionarsi alla nobile arte.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register