PUBBLICITÀ

Twitter feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account

Parla il Senatore Nencini: “Ignesti, un esempio. Trasporti scolastici: voto insufficiente!”

Condividi:

Intervista al presidente della Commissione cultura del Senato e autore di ‘Solo’: “Troppo odio tra i partiti politici, nel Mugello serve più unità come tra San Piero e Scarperia. Il governo Draghi? Abbiamo riconquistato un ruolo in Europa”

 

 

In treno la linea telefonica non è delle migliori. Ma il Senatore Riccardo Nencini si rende comunque disponibile ad una chiacchierata con noi. I temi della sua terra, il Mugello, sono tanti da affrontare. Domani sarà presente all’apertura del nuovo spazio bibliotecario di Galliano (cliccate sulla nostra notizia https://ilgallettomugello.com/galliano-sabato-si-apre-un-nuovo-spazio-biblioteca/ ), così lo rubiamo per qualche minuto ai suoi impegni sperando che il collegamento telefonico non faccia brutti scherzi e che la telefonata possa essere chiara. Siamo stati fortunati. Il Senatore gira l’Italia in campagna elettorale per il suo Psi. La cultura, oltre la storia, è nel suo dna. Tant’è che è presidente della Settima Commissione del Senato (Beni Culturali, Istruzione Pubblica, Sport) e non si sottrae alla richiesta di parlare ancora del suo ultimo libro uscito nello scorso mese di maggio: Solo, editore Mondadori. Ha acceso il cuore e la curiosità di molti lettori, nel Mugello ha girato diversi comuni da Barberino a Borgo San Lorenzo. Nell’ambito dell’inaugurazione di domani di “Un libro per amico” si siederà al tavolo per affrontare il rapporto con Giacomo Matteotti, protagonista di “Solo”. Nencini spiegherà qui di seguito curiosità, segreti e pareri contrastanti sui temi emersi nel suo libro, opinioni sul Mugello – trasporti e rapporti politici – ma anche sul Governo Draghi.

PUBBLICITÀ

Pubblichiamo un estratto dell’intervista che troverete in forma integrale sul prossimo numero del Galletto in edicola sabato 2 ottobre!

Dal suo testo del 1998 “Il giallo e il rosa (premio Selezione Bancarella Sport) a “Solo” come è cambiato lo scrittore Nencini?

Mi ha molto cresciuto il rapporto con Oriana Fallaci, tutti coloro che scrivono dovrebbero darsi uno stile e lo si raggiunge solo scrivendo. Alcuni consigli di Oriana sono serviti moltissimo. E rispetto a “Il giallo e il rosa” credo di avere uno stile di scrittura più snello, forse anche più aggressivo.

Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti dal 2014 al 2018: come giudica l’andamento dei trasporti scolastici nel Mugello a pochi giorni dall’inizio del nuovo anno?

Lo scorso anno ci fu un buco dei trasporti, un ritardo del Governo. Molti dei focolai esplosi non si erano verificati all’interno degli ambienti scolastici, nelle classi per fare un esempio, bensì negli ambienti che riguardano i mezzi logistici: treni, bus, tram. Io salgo spesso sul treno regionale da San Piero a Firenze e avevo segnalato il fatto di un sovraccarico di pendolari all’interno delle carrozze. Sul nuovo anno non ho ancora i dati ma abbiamo comunicato al Ministro Bianchi in Senato qualche giorno fa la nostra preoccupazione sulle vicende di questi giorni, lo abbiamo messo in guardia. Andavano potenziati i treni regionali da subito, sono stracarichi di studenti e andavano aumentati controlli. Ovviamente mi riferisco anche ai trasporti nel Mugello, andava previsto un potenziamento della Sita questo è fuori dubbio e andava previsto a luglio. La delega era stata conferita ad un tavolo prefettizio e sarebbe dovuto intervenire sulla Regione, come dice la legge, e verificare che il servizio fosse sufficiente. Oggi abbiamo l’evidenza che il controllo sia stato fatto in alcuni luoghi e in altri no”.

Dal testo “Solo” si percepisce come riesca a scrutare l’animo delle persone: c’è un uomo politico del Mugello che l’ha impressionata?

Ho buoni rapporti con molti sindaci mugellani con i quali collaboro, ho rapporti personali con il sindaco di Scarperia e San Piero, Federico Ignesti. È  un uomo che è riuscito a creare l’unione tra due comuni portando un bilancio più ricco ai cittadini. Scarperia sta contendendo a Borgo San Lorenzo il ruolo di Duchessa del Mugello. Mi piace l’attivismo dei comuni ma auspico ci sia più unita per pesare i rapporti con Firenze. Si dovrebbe lavorare con più determinazione abbondonando il criterio dell’appartenenza  partitica: prima il territorio poi il partito”.

Se dovesse definire l’operato del Governo Draghi con un aggettivo, quale utilizzerebbe e perché?

Efficace, abbiamo riconquistato un ruolo in Europa, i vaccini si sono triplicati e la ripresa economica è interessante

Filippo Ciampolillo

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register