Pontassieve – Cimitero vecchio transennato e inaccessibile

Condividi:

“In questi giorni si rende il doveroso omaggio ai defunti. Lo si fa recandosi ai cimiteri, pregando, salutando i nostri cari nei luoghi dove sono sepolti. Ebbene, questo, in una porzione del cosiddetto “cimitero vecchio” di Pontassieve, quello vicino al Ruffino, non è possibile da un sacco di tempo. Come si vede dalle foto, infatti, la presenza di transenne rende impossibile l’accesso; una situazione, questa, presente oramai da lungo tempo, senza che vi siano indicazioni di durata e di definizione della situazione.

Questa la denuncia di Giampaolo Giannelli, esponente di Forza Italia  e Jacopo Sangiorgi, Coordinatore di Pontassieve”.

“Una situazione incresciosa, che da tempo ci viene segnalata – precisano Giannelli e Sangiorgi – che rende inaccessibile come si evince dalle foto, la prima ala del cimitero, peraltro con delle transenne che si possono comunque facilmente rimuovere e che quindi possono anche risultare pericolose in presenza di bambini o ragazzi,

Sarebbe stato auspicabile – continuano i 2 esponenti Azzurri – che il problema, presente ormai da lungo tempo, fosse stato risolto per queste giornate così particolari, dedicate al culto dei morti; purtroppo non è stato così, e molti cittadini ci hanno fatto segnalazioni, anche per la presenza interna (visibile dietro le transenne) di calcinacci, che certo ledono il decoro del cimitero.

Speriamo quindi  di avere risposte in tempi brevi (siamo a conoscenza che la Capogruppo della Lega Salvini Pontassieve, Cecilia Cappelletti, sta per presentare una interrogazione ad hoc in comsiglio comunale) ma soprattutto, oltre alle risposte, una rapida soluzione.

Perchè la dignità dei defunti e di coloro che rendono loro visita va tutelata e rispettata.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register