Rufina – Chiude il tomaificio Art

Condividi:

Ne da notizia il Sindaco Maida, augurando al titolare che va in pensione un meritato riposo. “Da qualche mese una delle aziende storiche di Rufina ha cessato la sua attività. – scrive Maida –  Il tomaificio Art, nato alla fine degli anni ’60, è stata una importante realtà artigiana del nostro territorio, ha dato lavoro a tante persone, prevalentemente donne, del nostro comune. 

 

L’arte artigiana del tomaificio ha fatto storia.

PUBBLICITÀ

La storia straordinaria di Antonio Staiano, (persona meravigliosa) che insieme alla sua famiglia ha portato avanti con passione e dedizione questa attività, e ora orgogliosamente va in pensione.

Andare in pensione è uno dei momenti più importanti nella vita di un artigiano.

Potersi godere il meritato riposo, dopo anni di sacrifici, stress e giornate lunghe di lavoro, consapevole di aver dato il meglio di se nel lavoro,a servizio della nostra comunità.

🤣Sorridi Antonio alla tua pensione, perché rappresenta uno dei tuoi tanti traguardi. 

A nome di tutta la comunità Rufinese ti auguro di realizzare tanti altri sogni con la coerenza e la costanza che ti hanno sempre contraddistinto nel lavoro.

Ora  hai un’intera giornata per dedicarti alla famiglia e alla tua passione: l’orto.

Una passione che abbiano in comune, quella di coltivare la terra.

Carissimo Antonio, sai benissimo che coltivare la terra significa  coltivare i pensieri.

Ma è soprattutto riscoprire il bello di sporcarsi le mani, riconoscere i profumi offerti dalla natura, veder crescere una piantina, raccoglierne i frutti, imparare a rispettare l’ambiente.

Grazie Antonio, Grazie alla tua famiglia per aver contribuito alla crescita di Rufina.”

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register