Sul Corriere della Sera azienda mugellana leader per le zanzariere

Condividi:
Il Corriere della Sera ha dedicato un articolo alla Tessitura industriale europea (T.I.E.), leader per le zanzariere.

 

Il Corriere della Sera ha dedicato una pagina ad alcune aziende fiorentine, che nonostante l’emergenza Covid19 continuano ad esportare in tutto il mondo prodotti di alta qualità. Tra queste anche la Tessitura industriale europea (T.I.E.) con sede alla Torre e diretta da un borghigiano con una lunga esperienza nel settore. La T.I.E., nonostante operi in Mugello da molti anni e dia lavoro a quasi 70 dipendenti, per lo più del posto, è senz’altro più conosciuta all’estero che in zona. Riportiamo il profilo che ne ha tracciato il Corriere della Sera.

We give you the best, we filter the rest!”. E’ questa la promessa, più che un motto, di T.I.E. SpA, Tessitura Industriale Europea, punto di riferimento per i produttori di zanzariere. Già nella metà degli anni ’60 la tradizione della tessitura antinsetto era presente nel Mugello. La svolta e decisione di costituire una realtà italiana con l’ambizione di divenire un riferimento europeo, arriva nel ’96 dalla volontà di Nardo Bonini, imprenditore emiliano allora utilizzatore di tessuto di provenienza americana, in anni in cui l’offerta di tale prodotto non riusciva a soddisfare totalmente la domanda europea.

T.I.E. nasce sfruttando il know how, la tradizione tessile e le risorse umane allora presenti sul territorio, che vennero assorbite in questa nuova avventura. Un settore molto esigente quello del tessuto antinsetto, in cui T.I.E. rappresenta il primo tassello di una filiera che da sola in Italia vale quasi un miliardo di fatturato.

Grazie all’adozione delle più moderne tecnologie dell’Industria 4.0 e ad un continuo investimento in risorse umane, il 2020 ha fatto registrare più di 340 clienti in Italia, con un indotto di 5 mila addetti che utilizzano il tessuto antinsetto dell’azienda.

Siamo gli unici produttori in Italia ed in Europa – puntualizza Franco Borghetti, Amministratore Unico di T.I.E. fin dalla sua costituzione – e lo scorso anno abbiamo esportato in 25 paesi.

PUBBLICITÀ

L’ultimo anno è stato eccezionale sotto ogni punto di vista. La pandemia non ha fermato T.I.E., anzi i suoi prodotti sono più richiesti che mai. Come il Sunox, la cui domanda è letteralmente esplosa: “Si tratta di un tessuto autopulente con un trattamento antibatterico che evita il formarsi di funghi da cui possono nascere i batteri” precisa Franco Borghetti. “Il nostro tessuto è materia prima per l’industria della zanzariera. Ogni 3 zanzariere, 2 installano un nostro prodotto. Questo per noi è importante e ci dà moltissime soddisfazioni”, puntualizza Franco Borghetti.

T.I.E. occupa attualmente 66 persone e compie 25 anni di attività. Tuttora sotto la guida della famiglia Bonini, ha un piano di investimenti per il prossimo triennio a continuazione del trend in crescita che ha già visto un incremento produttivo del 23% e occupazionale del 32% negli ultimi 3 anni.

Qualità, Esperienza, Attenzione al dettaglio, Flessibilità e Servizio. Questo è ciò che il mercato apprezza nel nostro prodotto” conclude il CEO Borghetti”.

PUBBLICITÀ

 

 

© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register