Tutore legale e amministratore di sostegno

Tutore legale e amministratore di sostegno: chi sono e come funzionano

Condividi:

Riportiamo una breve descrizione della figura dell’amministratore di sostegno più volte ricordato nell’articolo “Rufina – Come dare sostegno a un disabile: lui rinchiuso, la sua casa in rovina” (leggi qui).

 

Tutore legale e amministratore di sostegno_b

Tutore legale e amministratore di sostegno_b

Per la normativa italiana il tutore legale è la figura deputata dalla Costituzione a tutelare i soggetti ritenuti incapaci di agire in maniera autonoma.

PUBBLICITÀ

 

Nella ratio del legislatore questa forma di tutela è finalizzata a garantire protezione ai soggetti più deboli che, essendo appunto incapaci di agire al meglio in maniera autonoma, vengono affidati ad un soggetto terzo indicato dalla legge che possa, in sostanza, agire per loro in tutto e per tutto.

 

Con la legge n.6 del 2004 nel nostro ordinamento è stato introdotto un nuovo istituito giuridico accanto a quello del tutore, quello dell’amministratore di sostegno, che ha l’obiettivo di “tutelare, con la minore limitazione possibile della capacità d’agire, le persone prive in tutto o in parte di autonomia nell’espletamento delle funzioni della vita quotidiana, mediante interventi di sostegno temporaneo o permanente”. 

 

Come si legge, la finalità di questa figura è quella di sostenere gli infermi mentali senza, tuttavia, lederne la libertà. Per fare questo, però, ci vuole un’estrema delicatezza, tanta competenza e, soprattutto, una conoscenza approfondita del caso che si va a seguire.

 

Come è possibile che ciò avvenga se, in realtà, secondo la normativa un tutore o amministratore di sostegno ha la facoltà di seguire un numero infinito di casi? Come è possibile che soggetti con particolari esigenze e bisogni vengano semplicemente ‘medicalizzati’?

 

Le soluzioni alternative ai centri psichiatrici, nei quali gli infermi mentali vengono trattati come corpi da riempire di farmaci, ci sono, ed è tutta dello Stato la responsabilità di promulgarle.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register