Unione dei Comuni – La Sinistra: “I tamponi si devono fare in Mugello”

Condividi:

“Come gruppo consiliare “Mugello in comune”, – scrivono i consiglieri Tatiana Bertini, Emiliano Salsetta, Leonardo Romagnoli e Stefano Berni – abbiamo ritenuto indispensabile portare in Unione Montana dei Comuni del Mugello una mozione per l’istituzione di un punto sanitario nel quale poter effettuare i tamponi per il Covid-19 nel Mugello. E’ impensabile pretendere di dirottare molteplici persone, in particolar modo studenti, all’esecuzione di questi presso il presidio territoriale di San Salvi, presidio oltretutto mal raggiungibile dai mezzi pubblici.

Siamo stanchi di essere trattati come cittadini di serie B, con servizi sempre più accentrati che noi paghiamo con tempo e denaro dovuto a spostamenti e a difficile accessibilità, fino a dover qualche volta, farci rinunciare alla prestazione stessa, visto che l’accesso a servizi accentrati risulta per alcuni, davvero irraggiungibile!

Ma non dovevamo ricominciare investendo risorse e servizi nel territorio?

Iniziamo col creare un punto sanitario per l’esecuzione dei tamponi, visto che il nostro territorio in questo momento di ripresa dei contagi ne ha veramente bisogno!

PUBBLICITÀ

La riapertura delle scuole e l’avvio dei nuovi protocolli di prevenzione contro il Covid-19, ha aumentato il numero dei tamponi richiesti, un aumento, che visto l’arrivo della stagione fredda, rischia di diventare esponenziale.

In Mugello tra le tante abbiamo anche questa esigenza; vediamo se chi decide le politiche sanitaria vuol prendersene carico!”

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register