Unione dei Comuni | Voto a sostegno del Centro Piscine Mugello

Condividi:

“Il Centro Piscine del Mugello è un tassello fondamentale del nostro territorio. No ad ogni ipotesi di chiusura”, dice il gruppo del centrosinistra dell’Unione dei Comuni

PUBBLICITÀ

Il Centro Piscine è utilizzato per corsi di nuoto, pallanuoto, per le attività di tutte le scuole di ogni ordine e grado e degli istituti superiori, è l’unico centro natatorio del Mugello aperto in periodo non estivo. Queste ragioni bastano a comprendere perché non si possano fermare le attività che si svolgono al suo interno. La petizione che in brevissimo tempo oltre duemila cittadini mugellani hanno firmato a sostegno del Centro Piscine del Mugello è un altro chiaro segnale dell’importanza che esso ha nel tessuto sportivo e sociale della nostra zona.

Come prevedibile, le conseguenze della pandemia hanno influito in modo pesante sugli incassi dell’impianto, sia nel periodo primaverile che in quello estivo. Va inoltre ricordato che i costi di gestione per gli impianti con queste caratteristiche sono elevati, e che i prezzi per chi ne usufruisce sono tenuti ai livelli minimi per garantirne il più ampio utilizzo possibile.

L’ ipotesi di chiusura può essere scongiurata solo se ognuno, ad iniziare dagli enti locali, fa la sua parte concretamente.

Il gruppo “Centrosinistra per l’Unione Mugello” ha impegnato il Presidente e la Giunta dell’Unione a trovare una soluzione per erogare annualmente uno specifico contributo finanziario a sostegno del mantenimento dell’apertura del centro Piscine. Inoltre si invita a valutare, previa verifica di fattibilità tecnica, un possibile ingresso dell’Unione dei Comuni nella Vivi Lo Sport.

La capogruppo Stefania Ciardi, firmataria della mozione, si dice soddisfatta dell’approvazione, con 14 voti favorevoli e 5 astensioni. “Siamo soddisfatti dell’approvazione della mozione a maggioranza. Ogni ente che ha a cuore il Centro Piscine è giusto faccia la sua parte. Chiederemo di presentare lo stesso atto in Città Metropolitana. Stupisce il voto di astensione del gruppo Mugello in comune, ci sembrava un tema che poteva essere concretamente condiviso da tutti.”

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register