Vaglia – Borchi scrive a Nardella: “Tempi rapidi per occupazione suolo pubblico”

Condividi:

Richiesta da parte del primo cittadino per iniziare i lavori di ripristino dopo la grandinata: “Ogni sindaco opera per il bene della sua comunità, soprattutto nei momenti difficili”

 

Il sindaco di Vaglia Leonardo Borchi ha scritto al sindaco della città metropolitana Dario Nardella una richiesta ufficiale per ottenere una via agevolata per l’installazione dei ponteggi necessari per la riparazione dei tetti danneggiati.“La situazione a Vaglia è ancora difficile e numerose sono purtroppo le coperture delle case da aggiustare, se non addirittura da rifare. A Bivigliano, la grandinata ha distrutto la copertura di circa 150 edifici, che ora hanno urgente necessità di manutenzione straordinaria. Per questo motivo, confidando nella comprensione e nella buona volontà del sindaco della città metropolitana Dario Nardella, chiedo che venga riconosciuta una via agevolata per l’occupazione del suolo pubblico della strada provinciale 103, al fine di permettere ai cittadini di installare i ponteggi indispensabili per operare gli interventi. Al momento la maggior parte dei nostri concittadini si trova in una situazione ancora emergenziale con i tetti temporaneamente coperti con i teli, nonostante siamo già in autunno e con il meteo dei prossimi giorni ancora una volta sfavorevole”.

Il sindaco Borchi si ritiene “fiducioso che la mia richiesta venga accolta. Ogni sindaco opera per il bene della sua comunità, soprattutto nei momenti difficili e il sindaco Nardella oltre ad essere sindaco della città metropolitana sono sicuro condividerà questa mia posizione”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register