Volantino incontro Scuola - Vaglia

Vaglia – Dibattito per la scuola: giovedì incontro Borchi-Pd

Condividi:

L’amministrazione e il partito di opposizione si ritroveranno al centro civico comunale alle ore 21.15: aperto al pubblico

 

“La nostra Amministrazione intende procedere spedita verso la realizzazione di una Scuola-Spazio-Comunità, in cui trasferire tutte le scuole di Vaglia. Si tratta di un’opera fondamentale per il futuro della scuola nel nostro territorio, e di tutta la comunità, pensata non esclusivamente per la didattica; vogliamo al contrario che sia una sorta di “centro civico”, una struttura polivalente e multifunzionale, che sia appunto ‘scuola’, ‘spazio’ e ‘comunità’ insieme. L’accelerazione del percorso è finalizzata all’ottenimento dei finanziamenti previsti dal PNRR per l’edilizia scolastica”.

Queste le parole di Leonardo Borchi, sindaco di Vaglia che giovedì prossimo, 23 settembre alle ore 21.15 al Centro civico comunale (ex Spazio Giovani) in via Bolognese 1259, si incontrerà in dibattito con il Pd partito di opposizione e saranno aperte le porte ai cittadini.  L’incontro, dal titolo “Il futuro della scuola a Vaglia” sarà moderato dal giornalista Andrea Trapani.

PUBBLICITÀ

Il percorso verso la realizzazione di un nuovo complesso scolastico a Vaglia prosegue con la scelta di natura urbanistica, con l’individuazione dell’area dove verrà costruita la struttura. La costruzione di un nuovo plesso, innovativo dal punto di vista funzionale, architettonico, sismico ed energetico, figura infatti tra le fondamentali strategie individuate dall’Amministrazione all’interno della nuova pianificazione comunale. La scelta del luogo della futura struttura, così come della sua natura versatile, è il frutto di numerosi pareri architettonici e ingegneristici che hanno individuato due direttrici fondamentali da seguire: la centralità del luogo, per garantire la massima fruizione a tutta la comunità, e la sicurezza sismica e geologica del terreno edificabile. “A seguito del terremoto nel Mugello del 2019, è diventato ancor più importante, e prioritario, garantire la massima sicurezza ai nostri studenti. Questo aspetto rappresenta un elemento vincolante per la realizzazione del futuro plesso scolastico che ha determinato l’inevitabile accantonamento del progetto promosso dalle precedenti amministrazioni. Non sussistono infatti le condizioni né per un ampliamento della scuola Barellai di Pratolino, né di una sua futura messa in sicurezza, trovandosi questa in terreno geologicamente instabile, e quindi non sicuro” ha detto Borchi. La localizzazione della futura struttura scolastica è prevista nel centro urbano del capoluogo, a Vaglia, facilmente raggiungibile anche con la linea ferroviaria.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register