carabinieri arresto

Vicchio: I Carabinieri arrestano un uomo per violazione della misura dell’affidamento in prova.

Condividi:
A Vicchio è stato arrestato un uomo per violazione della misura dell’affidamento in prova.

I Carabinieri della Stazione di Vicchio, in esecuzione di un decreto di sospensione della misura alternativa dell’affidamento in prova per espiazione pene emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Firenze, hanno arrestato C.N., pregiudicato siciliano di 35 anni, residente a Vicchio. Lo stesso era sottoposto alla misura alternativa per espiare un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo nel 2019. La sospensione della misura è stata adottata a seguito delle violazioni accertate dagli stessi Carabinieri di Vicchio, che hanno evidenziato la responsabilità del soggetto nel ferimento del padre della sua compagna, aggredito con un coltello nella serata di lunedì 11 gennaio, nel corso di un diverbio avuto in Corso del Popolo, a Vicchio. A seguito delle lesioni riportate, la vittima ha dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso di Borgo San Lorenzo, dove è stato giudicato guaribile in dieci giorni. Considerate inoltre altre pendenze di cui il soggetto è gravato, l’Ufficio di Sorveglianza ha disposto la sospensione dell’affidamento e la sua traduzione presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register